Home Cronaca Cronaca Genova

A Molassana uccide la ex e tenta il suicidio

0
CONDIVIDI
Un'ambulanza (foto di repertorio)

La donna lavorava come colf in un appartamento

Oggi pomeriggio nel quartiere di Genova Molassana c’è stato un femminicidio.

A Genova Molassana, in via Furlani, una donna è stata uccisa con un coltello da un uomo che, dai primi riscontri, sarebbe l’ex marito. L’uomo ha poi tentato il suicidio.

La donna si trovava in un appartamento in cui lavorava come colf. A trovarla morta, accanto ad un uomo ferito, è stato il datore di lavoro.

Sul posto sono poi intervenuti i medici del 118, che hanno trasferito l’uomo in codice rosso all’ospedale San Martino, e la polizia che lo ha messo in stato di fermo per omicidio.

Nell’appartamento è intervenuta la polizia scientifica per i rilievi del caso.

In poco più di 24 ore quattro casi di femminicidio nel nostro Paese: due in Sicilia, uno in Alto Adige ed uno in Liguria.

Tragedia a Mussomeli spara all’ex, alla figlia di lei e si suicida

Donna pakistana morta a Versciaco, marito in stato di fermo