Home Spettacolo Spettacolo Genova

European Spirit of Youth Orchestra al Teatro Sociale di Camogli

0
CONDIVIDI
European Spirit of Youth Orchestra al Teatro di Camogli

I Solisti della ESYO Orchestra diretti da Igor Coretti Kuret in United Together Tour 2019.

Sinfonia D’inverno – Hommage à Yehudi Menuhin. Con la partecipazione straordinaria di Paolo Rumiz.

Dirige il Maestro Igor Coretti Kuret. Venerdì 20 dicembre ore 21 – Teatro Sociale di Camogli – Genova.

Venerdì 20 dicembre, approda al Teatro Sociale di Camogli (Genova) lo United Together Tour, così denominato in nome dei valori del dialogo, della cooperazione e dell’impegno civile che lo ispirano. Il concerto è accompagnato dalla voce di Paolo Rumiz, giornalista e scrittore di fama internazionale. La sua narrazione condurrà il pubblico attraverso l’utopia di un’Europa possibile, realizzata dall’orchestra ESYO grazie al potere della musica. Prossime date: 21 dicembre – Cinema Teatro Lux di Busca (CN) e 22 dicembre – Teatro Alighieri di Ravenna.

United Together Tour 2019. European Spirit of Youth Orchestra

Dopo le tournée estiva e autunnale, la European Spirit of Youth Orchestra torna ad esibirsi in Sinfonia d’inverno, un tour dedicato a Yehudi Menuhin (1900-1999) – grande violinista e fermo sostenitore dei valori dei padri fondatori dell’Unione Europea – nel ventennale della sua scomparsa. Con questo tributo la ESYO Orchestra – rinnova la propria gratitudine al grande musicista presentando tre affermate violiniste, vincitrici di importanti concorsi internazionali e accomunate dalla passione per la musica e dalla non facile scelta di studiare, nonostante la giovanissima età, lontano dal proprio paese natio. Le tre giovani musiciste, eccellenze nel panorama internazionale, saranno accompagnate da trentacinque giovani musicisti selezionati tra i componenti della formazione sinfonica ESYO 2019. Durante il concerto, che sarà introdotto dall’Ouverture “Idomeneo Re di Creta”, prima opera matura di W.A. Mozart, le quindicenni Jelena Horvat (Serbia) e Julia Jones (Stati Uniti) si esibiranno nel Concerto in re minore per due violini e orchestra d’archi di Johann Sebastian Bach. A seguire la ventenne coreana LindseyJelin Lee si cimenterà nell’interpretazione della Romanza in fa maggiore per violino e orchestra, di Ludwig van Beethoven. A conclusione del programma, l’orchestra eseguirà la Sinfonia n.5 in si bemolle maggiore, composta a diciannove anni da Franz Schubert. Dirige il Maestro Igor Coretti Kuret, ideatore della European Spirit of Youth Orchestra, fondata nel 1994 con il sostegno morale di Lord Menuhin. L’ensemble sinfonico si ricostituisce ogni anno riunendo le migliori giovani promesse del concertismo internazionale. Alcuni dei musicisti formati negli anni da Kuret suonano ora nelle più prestigiose orchestre del mondo, come l’orchestra del Teatro della Scala di Milano, i Münchner Philharmoniker, la London Symphony Orchestra, l’Orchestra del Teatro Mariinsky di San Pietroburgo, l’Orchestra dell’Opera di Amburgo.

“I giovani musicisti sono il tessuto connettivo della nostra umanità. Sono loro che portano il messaggio di comprensione, compassione e amore e generano le vibrazioni che nessuna barriera può fermare e che, nella loro produzione musicale, mostrano una gioia che può nascere solo attraverso la buona volontà e la fiducia tra persone di diversa estrazione”. [Lord Yehudi Menuhin]