Home Sport Sport Savona

Escursione al Rifugio Don Barbera

0
CONDIVIDI
Loano Non Solo Mare-Escursioni
Loano Non Solo Mare-Escursioni

Escursione al Rifugio Don Barbera ai piedi del Marguareis nell’ambito di “Loano non solo mare”. Al via il 14 luglio alle 7.30.

Escursione al Rifugio Don Barbera, tutte le info per partecipare.

Nuovo appuntamento con “Loano non solo mare”, il programma curato dalla sezione loanese del Cai con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano.

Il 14 luglio è prevista un’escursione al rifugio Don Barbera, posto ai piedi del Marguareis, la più alta cima delle Alpi Liguri, posizionato tra Piemonte, Liguria e Francia.

I partecipanti si ritroveranno alle7.30 in piazza Valerga a Loano. Da qui si raggiunge Pieve di Teco, si sale al Colle di Nava e si prosegue fino a Ponte di Nava, dove si lascia la statale e si imbocca a sinistra la strada in direzione di Viozene, Carnino e Upega.

Si supera quindi Viozene, dopo circa 5 chilometri si svolta a destra ed in breve si raggiunge la località di Carnino Superiore (a 1.377 metri), dove si parcheggia.

Superate le suggestive case in pietra della caratteristica borgata di Carnino Superiore, si percorre una bella mulattiera, si attraversa un rio su una passerella in legno alla base di una cascatella e si sale fino a pervenire all’imbocco della Gola della Chiusetta (a 1.811 metri) dove su un masso a bordo sentiero è posta una piccola croce a ricordo della terribile tragedia avvenuta in questa zona nel 1990 nella quale, travolti dalle valanghe, persero la vita nove speleologi.

Oltrepassata la conca erbosa del Piano della Chiusetta si raggiunge la successiva località denominata Selle di Carnino dove, accanto a due recenti stalle, ancora si scorgono i ruderi del vecchio rifugio Selle di Carnino, ricavato nel 1907 da un ricovero per pastori, gravemente danneggiato nella Seconda Guerra Mondiale e da allora abbandonato.

Di qui il sentiero con dolci saliscendi prativi si inoltra nel Vallone dei Maestri e con un’ultima facile salita raggiunge il nuovo ed accogliente Rifugio Don Barbera (dedicato ad un sacerdote ed alpinista albenganese).

Questa recente costruzione, risalente al 2006 e di proprietà del Parco Naturale del Marguareis, mantiene la stessa denominazione e precede di poche decine di metri il vecchio storico rifugio, un prefabbricato metallico un tempo gestito dal Cai di Albenga ed ora tristemente abbandonato.

Dal rifugio è possibile in pochi minuti raggiungere la Colla dei Signori, spartiacque fra Italia e Francia ed un tempo importante passaggio fra il Piemonte e la Liguria (antica Via Marenca). Il ritorno avviene lungo lo stesso itinerario dell’andata.

La gita avrà una durata di 5 ore e seguirà un itinerario di andata e ritorno, con difficoltà E ed un dislivello di 700 metri circa. I capigita sono: Mario Chiappero, Renato Garolla, Gianni Simonato.

Le escursioni sono gratuite e praticabili da quanti abbiano un discreto allenamento alle camminate in montagna.

Maggiori informazioni

Per la partecipazione alla gita, i non soci Cai devono sottoscrivere l’assicurazione nominativa infortuni, da richiedere entro le 12 del giorno precedente lo svolgimento dell’attività stessa.

Per farlo, telefonare a Flavia Robaldo al numero 335.84.84.568 o, se assente, a Elena Ghiglione al numero 333.93.84.941 entro le 12 del giorno precedente la gita. Senza assicurazione non si potrà partecipare.

Importante che i partecipanti abbiano calzature adatte ed un abbigliamento idoneo all’ambiente montano. I capigita non ammetteranno chi non ha i dovuti requisiti.

Pranzo al sacco a carico di ogni partecipante.

I partecipanti sono tenuti ad attenersi alle disposizioni anti-Covid in vigore. Per info sulle escursioni di “Loano non solo mare” è possibile contattare Beppe Peretti al numero 329.4288096.

L’obiettivo di “Loano non solo mare” è promuovere la pratica escursionistica come occasione di socializzazione, benessere personale, conoscenza e valorizzazione del territorio.