Home Sport Sport Genova

Entra nel vivo l’Aon Open Challenger, primi classificati quarti di finale

0
CONDIVIDI
Lorenzo Sonego

Entra nel vivo l’Aon Open Challenger – Memorial Giorgio Messina.

Ci sono già i nomi dei primi qualificati ai quarti di finale. L’argentino Federico Delbonis avanza dopo aver battuto sul centrale l’italiano Giovanni Fonio.

La testa di serie numero 5 del torneo ha vinto 6-1/6-3 dopo un’ora di gioco.

Il sudamericano, già numero 33 del ranking mondiale, in carriera ha vinto due titoli nei tornei ATP World Tour 250. Nel 2018 ha raggiunto la semifinale del torneo ATP World Tour 250 di Buenos Aires e ha raggiunto quarti di finale del torneo ATP World Tour 250 di Bastad.

In carriera ha vinto due tornei ATP World Tour 250: nel 2014 a San Paolo è nel 2016 a Marrakech.

Nel primo turno aveva eliminato Dutra Silva. Vittoria importante anche per il tennista brasiliano Thomaz Bellucci: ha superato la testa di serie numero 2 Martin Klizan: lo slovacco si è ritirato nel quarto set sul punteggio di 3-6/7-5/4-0. Già numero 21del mondo, Bellucci ha vinto in carriera quattro titoli nei tornei ATP World Tour 250.

Nuovo successo per il polacco Hubert Hurkacz che batte l’argentino Londero in tre set con il punteggio di 5-7/7-5/6-0. La testa di serie numero 4 del torneo nel 2018 ha vinto il Challenger di Poznan ed ha raggiunto la finale nel Challenger di Zhuhai e la semifinale nel Challenger di Shenzhen. Attualmente è numero 109 della classifica mondiale ATP. Hurkacz aveva vinto nel primo turno contro l’italiano Andrea Arnaboldi.

Continua la sua marcia anche il giocatore cileno Christiano Garin che ha eliminato l’indiano Sumit Nagal. Il sudamericano ha vinto in tre set (3-6/6-3/6-4). Una prestazione importante per il cileno dopo una maratona durata oltre due ore. Adesso incrocerà il brasiliano Thomaz Bellucci. Mentre Stefano Travaglia ha regolato con un doppio 6-4 il croato Viktor Galovic. Non solo grandissimo tennis a Valletta Cambiaso, ma anche straordinario divertimento.

Questa sera andranno in scena I Pirati dei Caruggi con “Desbelinity” sempre alle 19.45 (Ingresso euro 15 per lo spettacolo e l’incontro di tennis serale).