Home Cronaca Cronaca Imperia

Duro colpo contro lo spaccio a Ventimiglia Alta | Video

0
CONDIVIDI

La Polizia arresta ventimigliese che spacciava cocaina purissima nel centro medievale

La Polizia ha stretto la rete di una serrata indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Imperia, che ha assestato un durissimo colpo, l’ennesimo, al mercato dello spaccio nel centro storico di Ventimiglia Alta, ove, negli ultimi mesi, si era concentrata l’attenzione degli inquirenti.

Venerdì 5 febbraio gli investigatori del Commissariato di Pubblica Sicurezza cittadino e della Squadra Mobile della Questura di Imperia hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Imperia, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti del ventimigliese S.A.

Giorni di pedinamenti, appostamenti e osservazione hanno pienamente confermato che il predetto era dedito ad un’intensa attività di spaccio di cocaina nel centro medievale.

Numerosi i riscontri effettuati, che hanno consentito di constatare anche l’elevata purezza dello stupefacente ceduto ai vari acquirenti, con percentuali che gli accertamenti chimici hanno rilevato anche superiori al 93% di principio attivo.

Gli elementi pazientemente raccolti dai poliziotti hanno delineato un solido quadro indiziario, dimostrando che l’arrestato aveva organizzato la sua attività criminale in maniera sistematica.

L’attività effettuata conferma l’impegno quotidianamente profuso per individuare e smantellare le piazze di spaccio, sottraendo al mercato della droga importanti quantitativi di stupefacenti ed assicurando alla Giustizia gli spacciatori di strada, che avvicinano e sono pericolosamente avvicinati spesso anche dai più giovani.

Negli ultimi mesi l’attenzione si era concentrata sul centro storico dove sono stati assestati colpi decisivi per contrastare la rete dello spaccio che è risultata essere in mano a persone di nazionalità italiana.

Le statistiche fornite dalla Polizia di Stato parlano chiaro. Negli ultimi tre anni 49 persone sono state arrestate, 98 indagate in stato di libertà e 73 segnalate alla Prefettura di Imperia poiché colti nella flagranza del consumo di stupefacenti, numeri frutto dell’incessante  attività dei poliziotti  in forza al Commissariato cittadino.