Home Cronaca Cronaca Genova

Ducale e musei, anche a Genova cultura vietata a chi non ha Green pass

0
CONDIVIDI
Palazzo Ducale a Genova (foto di repertorio fb)

I 13 musei statali della Liguria ieri sera hanno deciso che il controllo del possesso del “Green pass” sarà eseguito dalle biglietterie.

Il documento, che certifica l’avvenuta vaccinazione anti Covid, la guarigione dall’infezione o l’esito negativo di un test molecolare o antigenico, dovrà essere esibito al personale in formato cartaceo o digitale.

I visitatori sprovvisti non potranno entrare, ad eccezione dei soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale (minori di 12 anni) e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica.

Resta fermo l’obbligo dell’uso della mascherina all’interno delle sale e il rispetto del distanziamento interpersonale.

Lo stesso procedimento per il controllo dei visitatori verrà adottato da Palazzo Ducale, la maggiore istituzione culturale di Genova.