Home Cultura Cultura Genova

Dopo due anni TEDxGenova torna in presenza

0
CONDIVIDI
Dopo due anni TEDxGenova torna in presenza
Dopo due anni TEDxGenova torna in presenza

Dopo due anni TEDxGenova torna in presenza, CTRL+ALT+CANC è il tema scelto come filo conduttore della settima edizione genovese

Dopo due anni TEDxGenova torna in presenza, ispirata alle conferenze TED note in tutto il mondo: domenica 2 ottobre, ai Magazzini del Cotone, sette speaker d’eccezione presenteranno le loro idee per cambiare lo status quo

A due anni dall’ultimo evento a contatto con il pubblico, TEDxGenova torna finalmente in presenza domenica 2 ottobre a partire dalle 14:30.

Saranno sette gli speaker che, sul palco dell’Auditorium dei Magazzini del Cotone, al Porto Antico, presenteranno al pubblico le loro idee sulla scia dell’originale tema scelto per questa edizione: CTRL+ALT+CANC.

Ispirato alla combinazione di tasti famosa nella cultura pop e fondamentale per affrontare i momenti di “stallo” del proprio computer, TEDxGenova si pone l’obiettivo di mostrare al pubblico la ricerca della “formula magica” per cambiare lo status quo.

CTRL+ALT+CANC è il comando per bloccare i processi in corso e guardarli da un punto di vista differente, per poi agire con approccio alternativo e risolutore. La tripletta di tasti scandisce le tre macro-fasi del cambiamento: CTRL, controllare lo stato attuale; ALT, arrestare e trovare un’alternativa valida; e CANC, eliminare gli elementi dannosi o inutili.

Allo stesso modo, CTRL, ALT e CANC indicano tre indoli, tre sguardi verso il futuro, tre stili d’azione differenti. Mentre ognuno di noi incarna uno di questi tre spiriti, solo la loro fusione è in grado di produrre bellezza e cambiamento.

Gli speaker di quest’anno esporranno come tutto ciò sia possibile grazie alla loro indole e capacità di superare gli ostacoli.

Mark The Hammer, nome d’arte di Marco Arata, è polistrumentista, YouTuber e chitarrista di J-Ax. Il suo canale YouTube, che conta più di mezzo milione di iscritti, è una combinazione di musica e ironia come si può notare in Come creare una canzone senza alcun talento, la sua serie più celebre ed apprezzata.

Enrica Sabatini è laureata in Psicologia, ha un Ph.D. e un master in Innovation Strategy & Digital Transformation ed è specializzata nell’analisi dei processi cognitivi nell’interazione uomo-tecnologia. Collabora da sempre come responsabile della Ricerca e dello Sviluppo al Progetto Rousseau, la famosa piattaforma digitale che abilita nuovi modelli di democrazia partecipata consentendo agli iscritti di avere voce in capitolo sulle scelte politiche.

Yoann Bourgeois è un artista riconosciuto a livello internazionale che investe i campi della danza, del teatro, della musica, delle installazioni visive e dell’industria audiovisiva, è direttore artistico e multidisciplinare. Ha collaborato con prestigiose compagnie come il Nederlands Dans Theatre o l’Opera di Goteborg e continua ad espandere il suo universo creativo. Nel 2022 è stato nominato nella categoria “miglior coreografo” agli MTV Music Awards per il video musicale As it was di Harry Styles.

Sergio Abis è laureato in fisica ed è autore di diverse pubblicazioni scientifiche e tecniche. E’ stato condannato per aver commesso un grave reato e recluso nelle case circondariali di Cagliari e Busto Arsizio in cui ha maturato la consapevolezza sull’inutilità e la disfunzionalità del carcere, su cui scrive Chi sbaglia paga, un libro che denuncia le condizioni carcerarie e

delinea un’esperienza di detenzione alternativa e virtuosa.

Arianna Liconti è laureata in Biologia marina alla Bangor University (Galles, UK) e possiede un master in Ecologia marina e Conservazione presso l’Università di Plymouth (UK). Lavora come libera professionista per progetti di ricerca, divulgazione e conservazione dedicati al Mare Nostrum ed è responsabile scientifica di OutBe, la startup che connette gli sportivi che vivono il mare all’aria aperta con i ricercatori che lo studiano e lo proteggono.

Ambrogio Fasoli, membro onorario della società americana di fisica, è ricercatore e professore impegnato nel campo della fisica del plasma e della fusione al Politecnico Federale di Losanna. Ha condotto esperimenti per il reattore Jet che detengono il record di energia da fusione generata per scopi pacifici dal plasma sulla Terra. Attualmente ricopre il ruolo di direttore dello Swiss Plasma Center, di vice-presidente associato per la ricerca al Politecnico Federale di Losanna e di presidente del Consorzio Europeo per la fusione nucleare.

Tiziana Alocci, data visualization designer, lecturer e data artist, vive e lavora a Londra dove gestisce il suo studio sperimentando con pixel, dati e suoni, investigando nuove forme d’arte e comunicazione. Ha lavorato come data visualization designer, collaborando internazionalmente con studi creativi, aziende e organizzazioni culturali. Il suo ambito di lavoro spazia da

esperienze interattive a visualizzazioni di dati editoriali stampati e mostre.

Oltre agli speaker, anche gli spettatori che assisteranno a TEDxGenova 2022 sono stati invitati a mettersi in gioco per scoprire la propria personalità tramite un piccolo test online, lanciato sui social, che ha svelato a quale tasto della tastiera corrisponde il proprio io più profondo.

Il coinvolgimento del pubblico è da sempre alla base dell’organizzazione di TEDxGenova. Non a caso, l’ultima iniziativa in presenza organizzata dal team era stata Genoa Loci, il gioco di “design generativo” tenutosi il 22 febbraio 2020, pochissimi giorni prima che l’intero paese finisse in lockdown per l’emergenza Covid-19, riscontrando grande partecipazione ed entusiasmo.

«È un piacere tornare finalmente in presenza con un format che appassiona la città dal 2015 – commenta Davide Pignone, fondatore e curatore di TEDxGenova – il giorno dell’evento il pubblico potrà immergersi nelle idee dei nostri speaker e godere di tutte le experience interattive che il team di volontari sta ideando e realizzando».

A questo proposito vale la pena sottolineare che anche quest’anno sarà presente la sezione Kids (6-11 anni) per fare in modo che gli adulti possano godere dell’evento sapendo che i bambini sono impegnati in attività ludico-didattiche altrettanto interessanti e creative, gestite in totale sicurezza dal team di TEDx.

Si tratterà di laboratori di meccanica fisica che spazieranno dalle onde sonore all’agitazione termica e un piccolo laboratorio che con l’utilizzo dei colori si occuperà di chimica e fisica delle onde; il costo è di 10 euro.