Home Cultura Cultura Savona

Domenica ad Alassio festa per i 150 anni dell’ Istituto Don Bosco

Tutto è pronto per celebrare degnamente questo importante anniversario della nascita della Scuola e dell' Oratorio fondati proprio da San Giovanni Bosco

0
CONDIVIDI
La locandina della Festa di domenica ad Alassio

SAVONA. 17 SETT. Grande attesa ad Alassio per la festa che ha lo scopo di celebrare una data importante sia per il mondo salesiano e diocesano, sia per l’intero comprensorio ingauno: domenica infatti si festeggerà il 150esimo anno dalla nascita della Scuola e dell’ Oratorio Salesiano alassino.
La festa, che servirà anche per celebrare la nascita del primo liceo salesiano aperto in Liguria, inizierà alle ore 12 e 30 con il pranzo (su prenotazione) nel Cortile dell’ Oratorio e proseguirà, alle ore 16, con il Convegno degli Ex Allievi ed Allieve presso l’ Auditorium dell’ Istituto. Alle 17 e 30 è prevista la Messa che sarà presieduta dal Vicario del Rettor Maggiore Don Stefano Martoglio e dall’ Ispettore Don Stefano Aspettati.

Durante il pomeriggio (alle ore 15, 16 e 18 e 30, su prenotazione) sarà possibile visitare la stanza che ospitò Don Bosco durante le sue permanenze ad Alassio.
Alle 19 e 30 sempre nel Cortile dell’ Oratorio ci sarà la cena di chiusura della giornata. Per avere maggiori informazioni sulla giornata e per fare le prenotazioni si può inviare un messaggio WhatsApp al numero 3392915657.

L’ Istituto alassino fu la prima Casa Salesiana fondata fuori dal Piemonte. L’Istituto Salesiano “Madonna degli Angeli” venne infatti fondato personalmente da San Giovanni Bosco il 20 settembre 1870. Fu il primo Liceo salesiano, che fin dagli inizi, ha accolto anche studenti provenienti da tutta Italia.
Nel 1960 all’ Istituto è stata conferita la Medaglia d’Oro dal Presidente della Repubblica per benemerenze nel campo della Scuola e della Cultura. L’Istituto è Scuola legalmente riconosciuta in tutte le sue fasi: la Media Inferiore, il Liceo con gli indirizzi sperimentali Scientifico e Classico e, a partire dal 1994, sulla scorta di ampi consensi del mondo delle istituzioni, dell’impresa e del turismo, con indirizzo sperimentale Linguistico Aziendale ha conseguito la parità con Decreto della Regione Liguria con decorrenza dall’anno scolastico 2001/2002.

Dal 2010/2011, con l’entrata in vigore del nuovo ordinamento, il Don Bosco ha avviato i nuovi indirizzi: Liceo Classico, Linguistico e Liceo delle Scienze Umane, opzione economico sociale.
A partire dall’ anno scolastico 2016/2017 infine il Liceo delle Scienze Umane, opzione economico sociale, è stato organizzato in due sotto-indirizzi, con materie opzionali dal primo al quarto anno: uno economico, propriamente detto, con l’insegnamento di economia aziendale quale materia opzionale, e il secondo di orientamento linguistico, con l’insegnamento del tedesco quale materia opzionale.

La giornata del 20 settembre è organizzata con la collaborazione dell’ Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Alassio, dell’ Oratorio Don Bosco, dalla Federazione Italiana ex allievi ed allieve di Don Bosco e dell’ Istituto Maria Ausiliatrice.

Per chi volesse conoscere approfonditamente la storia di Don Bosco e del Collegio Salesiano di Alassio è fondamentale la lettura del mirabile saggio: “Da Alassio Don Bosco ed i Salesiani in Italia e nel mondo” del professor Antonio Miscio, edito dalla Società Editrice Internazionale.

La scuola Don Bosco di Alassio (primo e secondo grado) ha iniziato regolarmente le proprie lezioni lunedì. Il nuovo Direttore, don Giorgio Colajacomo, il preside professor Mimmo Ottonello e tutti i docenti hanno accolto gli allievi con un caldo sorriso di bentornati!
PAOLO ALMANZI