Home Politica Politica Genova

Decreto Genova, Bucci: pronto a incontrare subito il Commissario per la ricostruzione

0
CONDIVIDI
Bucci con Conte, Rixi e Toti in Valpolcevera

“Se per la nomina del Commissario per la ricostruzione si prevede di sentire il presidente della Regione Liguria mi sembra una buona decisione. Io sono disposto a parlare con il Commissario appena nominato per fargli sapere le esigenze del territorio e come si può lavorare insieme per avere un ponte di altissima qualità nel più breve tempo possibile”.

Lo ha dichiarato oggi il sindaco di Genova Marco Bucci commentando a Napoli, dove ha preso parte a un convegno sui porti, il Decreto Genova presentato stamane al Quirinale per la firma del presidente Sergio Mattarella.

“Io ho un progetto in mano – ha aggiunto Bucci – che dice che in dodici mesi si demolisce e si ricostruisce il ponte di Renzo Piano che è molto valido e bello. E io ci credo, è ingegnerizzato da persone molto in gamba e quindi ci credo, io lo farei, io partirei subito a farlo”.

Il sindaco Bucci si è poi soffermato sulla necessità di proseguire i lavori del Terzo Valico, sostenendo che l’opera è fondamentale per Genova e il Paese come peraltro (v. articolo precedente) aveva già confermato il viceministro Edoardo Rixi.

Terzo Valico, viceministro Rixi: i soldi del sesto lotto ci sono. Opera necessaria

“Non possiamo pensare che l’area di Genova – ha spiegato Bucci – possa stare senza infrastrutture. Abbiamo assolutamente bisogno del Terzo Valico, della Gronda, dell’alta velocità fino a Milano, del nodo ferroviario e di tutta l’infrastruttura necessaria per avere un business di primo ordine a livello mondiale, su questo non bisogna assolutamente mollare”.