Home Cronaca Cronaca Genova

Decessi coronavirus, inchiesta sulle Rsa genovesi: sequestrate mille cartelle cliniche

0
CONDIVIDI
Carabinieri del Nas, Nucleo antisofisticazioni e sanità (foto d'archivio)

Durerà fino a ottobre l’analisi delle cartelle cliniche, oltre mille, sequestrate dai carabinieri del Nas e dai colleghi della GdF nell’ambito dell’inchiesta per epidemia colposa, aperta nei giorni scorsi dalla procura della Repubblica di Genova.

Al momento, risultano indagati sei direttori sanitari di altrettante dell’Area Metropolitana genovese.

Oggi la procura ha deciso di incaricare il prof. Giancarlo Icardi, direttore di Igiene del San Martino, per la consegna dell’analisi epidemiologica entro ottobre.

L’obiettivo degli inquirenti è quello di accertare, tra le altre cose, se vi siano stati ospiti deceduti anche senza diagnosi di positività al Covid-19 e che però abbiano presentato sintomi della malattia.

Nelle sei Rsa finite nel mirino dei pm si sarebbe registrato un tasso di mortalità, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, superiore al 200%.