Home Consumatori Consumatori Genova

Come proteggere la salute attraverso l’alimentazione

0
CONDIVIDI
Come proteggere la salute attraverso l’alimentazione

La prevenzione comincia a tavola e a scuola. Ne parla l’esperta al Liceo Gobetti di Genova.

Martedì 26 novembre: Adriana Albini, della Fondazione Multimedica Onlus, spiega agli studenti come proteggere la salute attraverso l’alimentazione.

L’incontro fa parte del ciclo nazionale La Scienza a Scuola 2019 di Zanichelli.

La quinta edizione dell’iniziativa porta oltre 50 ricercatori nei licei ed istituti di diverse regioni italiane per raccontare a studenti e insegnanti le storie di chi lavora alle frontiere della ricerca. Sono storie che comunicano passione per la scienza e danno idee su cosa sappiamo e su che cosa stiamo per scoprire in matematica, fisica, chimica, biologia e medicina con particolare attenzione agli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU.

La prevenzione si può servire a tavola e la cucina può diventare una farmacia: alimenti e bevande contengono, infatti, molecole in grado di proteggere il nostro corpo e di “bloccare” una malattia oncologica prima ancora della sua insorgenza. La ricerca sta dimostrando grande interesse all’identificazione delle molecole preventive contenute nei cibi.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Ne parlerà ADRIANA ALBINI, Chimico della Fondazione Multimedica Onlus di Milano nell’incontro La farmacia in tavola: proteggere la nostra salute con l’alimentazione, con gli studenti del Liceo Piero Gobetti (presso Centro Civico Buranello via D’Aste 8) di Genova.

L’incontro fa parte del ciclo nazionale di 200 incontri realizzati da Zanichelli in collaborazione con la rivista “Le Scienze” negli istituti e licei scolastici superiori d’Italia. Un tour didattico da ottobre a gennaio in cui 50 tra ricercatori, docenti, divulgatori e personalità del mondo scientifico incontrano i ragazzi per spiegare le ultime novità della Scienza, in riferimento agli obiettivi indicati dall’Agenda 2030 dell’ONU per lo Sviluppo Sostenibile.

Gli incontri sono riservati agli studenti e ai docenti delle singole scuole.

L’Agenda 2030 è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. Essa ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs – in un grande programma d’azione per un totale di 169 ‘target’ o traguardi. L’avvio ufficiale degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile ha coinciso con l’inizio del 2016, guidando il mondo sulla strada da percorrere nell’arco dei prossimi 15 anni: i Paesi, infatti, si sono impegnati a raggiungerli entro il 2030.

Da oltre 150 anni impegnata nella didattica scolastica e nella divulgazione scientifica, la casa editrice Zanichelli con questa iniziativa intende offrire agli studenti l’occasione di acquisire conoscenze su argomenti affascinanti e di stretta attualità scientifica direttamente dagli “addetti ai lavori”.