Home Cronaca Cronaca Genova

Cittadino vede topo d’auto e chiama la Polizia: senegalese arrestato

0
CONDIVIDI
Finestrino auto in frantumi (foto d'archivio)

E’ successo a Staglieno su un’auto parcheggiata sulla cosiddetta “piastra del Bisagno”. Il senegalese ha agito con un complice che è ricercato. Il tutto è partito dalla segnalazione di un residente

Questa notte gli uomini di una volante hanno arrestato per furto aggravato, in concorso con persona rimasta ignota, un senegalese di 38 anni pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e concernenti il traffico di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato visto da un cittadino che si trovava alla finestra della propria abitazione mentre, aiutato da un complice, spaccava con una pietra il finestrino di un’auto parcheggiata nella cosiddetta “piastra del Bisagno”.

Dopo aver rovistato gli interni dell’abitacolo, il 38enne è uscito con alcuni sacchi, risultati poi contenere indumenti, articoli scolastici e attrezzi da lavoro, mentre il complice si dava alla fuga.

Grazie alla segnalazione tempestiva del cittadino che non ha mai perso di vista il ladro, gli agenti hanno raggiunto il luogo in pochi minuti trovandolo ancora sul piazzale.

Oltre alla refurtiva, portava con sé la pietra usata per infrangere il vetro e un taglierino.

Il proprietario dell’auto danneggiata, che non si era ancora accorto del furto, è stato contattato e invitato a presentarsi in questura per recuperare gli oggetti rubati dal veicolo.