Home Politica Politica Genova

Centinaio attacca Toti: eri un appestato, ingeneroso nei confronti di Salvini

0
CONDIVIDI
Senatore Gian Marco Centinaio (Lega)

“Il presidente della Liguria Giovanni Toti mi sembra alquanto ingeneroso nei confronti di Matteo Salvini”.

Lo ha dichiarato stamane il senatore ed ex ministro delle Politiche agricole, fedelissimo di Matteo Salvini, Gian Marco Centinaio (Lega).

Oggi sul Corriere della Sera è stato infatti pubblicato il seguente titolo, che ha suscitato un vespaio di polemiche: Regionali Liguria, Toti: «Salvini non è capace di gestire la coalizione. Da lui aspettavo brindisi non musi lunghi».

“Quando Toti – ha spiegato Centinaio, intervistato a Italia 7 Gold – era considerato un appestato dopo essere uscito da Forza Italia, Matteo Salvini è stato l’unico a prenderlo e portarlo sui palchi alle varie manifestazioni della Lega.

Salvini lo ha sempre tenuto in considerazione.

Io Toti lo conosco bene.

Ricordo che Giovanni era considerato un appestato, dopo che aveva fondato il suo partito.

Forza Italia non voleva vederlo più manco in fotografia. E gli altri partiti anche.

Salvini, invece, è stato l’unico a prenderlo e portarlo sui palchi alle varie manifestazioni della Lega non solo come presidente della Regione, ma anche come leader di un partito della coalizione di centrodestra.

Dopo le affermazioni che ha fatto, a questo punto voglio capire se Toti è ancora all’interno del centrodestra“.

Aggiornamento.

Toti ci ripensa: coalizione ha bisogno di un leader, Salvini indossi giacca capo centrodestra