Home Sport Sport La Spezia

Calcio, ricordato a Levanto l’ingegner Calderoni

0
CONDIVIDI

Levanto – Svoltasi la prima edizione del Memorial “Gaetano Calderoni”, che Levanto e Levantese hanno organizzato al “Raso Scaramuccioa” insieme ai suoi amici, in memoria dell’ingegnere improvvisamente mancato nel Novembre del 2020 dopo tanto impegno nell’organizzazione di tornei giovanili di calcio; nonché nel sociale quale membro del Direttivo Gisal Cead Gioventù S. Andrea Levanto Centro Assistenza Disabili: è stata la presidente di quest’ultima, Antonietta Sandroni, a premiare le squadre dell’annata 2011 dove ha vinto il Sestri Levante (partecipavano anche l’Arci Pianazze, il Rivasamba e il Levanto, giunto secondo).

Nella classe 2012 successo del Rivasamba, ma c’erano anche il Casarza Ligure, il Follo e ovviamente il Levanto il cui presidente Dimitri Queirolo ha proceduto alle premiazioni.

Fra le squadre del 2014 infine vittoria della Tarros Sarzanese, presenti pure Levante e Levanto, tutti premiati da Paolo Sinelli in rappresentanza dell’intero staff.

L’organizzazione capeggiata dal responsabile del Settore giovanile del Levanto Luca Beccarelli e dal presidente della Levantese Francesco Lo Sciale ha voluto specificamente ringraziare nel contesto tutti i volontari…arbitri, addetti al campo e agli spogliatoi, all’ingresso e alla cucina. Un grazie particolare per concludere ai giovani arbitri Luca DeFilippi, Filippo Beccarelli, Diego Moggia, Jacopo Caridi e Francesco Tiscornia.

Nella foto il Levanto 2014