Home Cronaca Cronaca Imperia

Caffè sopra 10 chili di droga, ma finanziere Bacon non sbaglia: arrestato africano

0
CONDIVIDI
Cane antidroga GdF

Ieri la Guardia di Finanza ha sequestrato quasi 10 chili di droga alla barriera autostradale di Ventimiglia e ha arrestato in flagranza di reato per traffico internazionale di sostanze stupefacenti un giovane corriere della droga africano.

Dopo avere fermato un pullman spagnolo ed esaminato la lista dei passeggeri, i finanzieri hanno fatto scaricare i bagagli e li hanno controllati con l’aiuto del cane antidroga Bacon, un labrador maschio di sei anni.

Non è stato difficile per il “finanziere Bacon” scovare la droga tra le valigie e i borsoni, indicando il trolley di proprietà̀ dello spacciatore 24enne del Gambia.

All’interno della valigia, sotto della polvere di caffè, usata (inutilmente) per nascondere la sostanza stupefacente al fiuto dei cani antidroga, sono stati trovati tre grandi sacchi di cellophane sottovuoto con la marijuana.

L’immigrato, senza fissa dimora, con pregiudizi di polizia e mai rimpatriato, avrebbe ricevuto la valigia da un connazionale nella città catalana di Lleida con il compito di portarla a Milano.