Home Politica Politica Genova

Bucci: tra 10 giorni ok tintarella in spiaggia. Mascherine obbligatorie: rispetto per gli altri

0
CONDIVIDI
Sindaco di Genova Marco Bucci

“Aspettiamo ancora una settimana o dieci giorni. Poi, non appena avremo condiviso un unico protocollo in Anci per la gestione delle spiagge libere, a Genova sarà possibile tornare a prendere la tintarella in spiaggia”.

Lo ha dichiarato stasera il sindaco Marco Bucci.

“Oggi nelle spiagge genovesi sono state allontanate le prime persone che volevano sostare per rilassarsi o prendere la tintarella, anche se secondo l’ordinanza in vigore è consentito solo accedere agli arenili per fare attività sportiva o delle passeggiate”.

Oggi su fb il primo cittadino ha inoltre chiarito la norma sulle mascherine obbligatorie ovunque in città: “da questa mattina in tutta Genova muoversi indossando la mascherina è un obbligo.

Restano esentati dal metterla soltanto le persone che stanno svolgendo attività sportiva, i bambini al di sotto dei sei anni ed i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina.

Si tratta di una misura presa per la tutela igienico sanitaria e per il rispetto degli altri. Indossarla non crea alcun tipo di complicazione ma ci preserva dal possibile contagio.

Ora che stiamo lentamente tornando alla vita di tutti i giorni non dobbiamo abbassare la guardia”.