Home Politica Politica Genova

Bonus Covid ai nostri sanitari, Regione Liguria pone rimedio a pasticcio Governo

0
CONDIVIDI
Vicepresidente e assessora regionale alla Sanità Sonia Viale (foto di repertorio fb)

“La giunta regionale e tutti i consiglieri all’unanimità hanno approvato oggi in II commissione Sanità una proposta di legge per porre rimedio all’ennesimo pasticcio del Governo, con il decreto Cura Italia che la Ragioneria dello Stato (ossia uno dei dipartimenti del ministero dell’Economia e delle Finanze) ha interpretato in modo diverso da come ritenuto dalla maggioranza delle Regioni”.

Lo ha comunicato ieri la vicepresidente e assessora regionale alla Sanità Sonia Viale (Lega).

“Mentre la Ragioneria dello Stato – ha spiegato Viale – ha imposto un tetto massimo, le Regioni hanno ritenuto di poter stanziare le maggiori risorse disponibili con propri fondi a favore dei lavoratori.

Ringrazio i consiglieri di maggioranza e opposizione: è importante che questa legge venga approvata senza divisioni in modo da poter attribuire quanto prima al personale impegnato in prima linea il giusto riconoscimento per lo straordinario lavoro svolto”.

A seguito dell’approvazione all’unanimità in commissione consiliare, la nuova proposta di legge oggi sarà sottoposta al vaglio del consiglio regionale per il riconoscimento dei premi per complessivi 21 milioni di euro (di cui oltre 9 milioni stanziati da Regione Liguria) al nostro personale sanitario impegnato durante la pandemia da coronavirus.