Home Cronaca Cronaca Italia

Bassetti: quarantena così lunga non serve, ridurre durata da 14 a 7 giorni come in Francia

0
CONDIVIDI
Vice ministro della Salute Pierpaolo Sileri (M5S) e prof. Matteo Bassetti (foto di repertorio fb)

“La Francia cambia la durata della quarantena passando da 14 a 7 giorni affermando che la contagiosità e la carica virale è massima nei primi 5 giorni e poi si abbassa fino a non essere più significativa e quindi i soggetti non sono più contagiosi.

Anche i francesi danno ragione al CDC che dice che dopo 10 giorni gli asintomatici non sono più contagiosi.

Ora diranno che i francesi sono negazionisti”.

Lo ha dichiarato ieri su fb il prof. Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova.

“È quindi ragionevole – ha poi dichiarato il prof. Bassetti all’agenzia Ansa – pensare a un cambiamento del periodo di quarantena con una riduzione da 14 a 7 giorni, in mancanza di sintomi, per non bloccare un Paese intero”.

La maggioranza delle persone manifesta sintomi in 4-5 giorni.

Moltissimi rischiano di finire in quarantena per 14 giorni quando non serve.

Se la Francia abbassa a 7 giorni e a Ventimiglia restano 14 giorni non ha senso”.