Home Economia Economia La Spezia

Baglietto vara il My Severin’s, un sogno da 55 metri | Video

0
CONDIVIDI

Ieri nel tardo pomeriggio alla Spezia è stata varata la creatura più imponente mai costruita dai Cantieri Baglietto: il My Severin’s, uno super yacht da 55 metri.

Il varo del My Severin’s dei Cantieri Baglietto alla Spezia

L’evento ha avuto luogo all’interno del cantiere, nel momento più suggestivo della giornata: il tramonto.

Lo scafo è stato benedetto e dopo la tradizionale cerimonia della bottiglia, andata nel migliore dei modi, è stato lentamente accompagnato in acqua da una gigntesca gru alla presenza dell’armatore e dell’amministratore delegato di Baglietto Michele Gavino, dell’architetto Francesco Paszkowski e degli invitati del cantiere.

Il varo del My Severin’s dei Cantieri Baglietto alla Spezia

“Questa – ha detto Michele Gavino – è un’imbarcazione che segna un nuovo storico passo per la nostra azienda”.

Il My Severin’s rientra nella piattaforma tradizionale della Baglietto T-Line. E’ dotato di 6 cabine e tre ponti collegati con un ascensore panoramico in cristallo e marmo.

Il My Severin’s dei Cantieri Baglietto alla Spezia. L’Amministratore delegato Michele Gavino

Il ponte principale è dedicato alla famiglia all’armatore e alla sua famiglia, il cui nome è coperto da segreto. il resto agli ospiti ed equipaggio.

Il ponte sole offre 150 metri quadrati per la vita all’aria aperta, oltre a 55 metri quadrati di area beach a contatto con il mare.

Il varo del My Severin’s dei Cantieri Baglietto alla Spezia

L’imbarcazione, certificata con la massima classe del Lloyd’s Register, può raggiungere una velocità massima di 17 nodi e 12 nodi di crociera.

Alla cerimonia di varo è seguita una vera e propria festa con cena per gli invitati con tanto di presentazione della nuovissima supercar McLaren.

Il varo del My Severin’s dei Cantieri Baglietto alla Spezia

L’aria che si respirava all’interno del cantiere e durante la festa, è stata davvero quella delle grandi occasioni.