Home Cultura Cultura Genova

Aperto La supply chain del container di UniGe

0
CONDIVIDI
Al via La supply chain del container di UniGe
Al via La supply chain del container di UniGe

Al via La supply chain del container di UniGe. 35 posti disponibili per il corso sugli aspetti tecnico-economici del traffico containerizzato.

Aperto La supply chain del container di UniGe, corso di specializzazione.

Sono 35 i posti disponibili per il corso di perfezionamento La supply chain del container, promosso dal Dipartimento di Economia di UniGe in collaborazione con il Centro Internazionale Studi Containers – CISCo.

Il corso, inedito nel panorama formativo italiano, è nato per rispondere alla crescente domanda di specializzazione nel mercato della logistica del container e si propone di approfondire gli aspetti tecnico-economici della supply chain del traffico containerizzato,

in particolare nel settore dello shipping e del trasporto intermodale, combinando insegnamenti accademici con know-how imprenditoriale ed analisi di casi pratici.

Il direttore del corso, Claudio Ferrari, dichiara:

“Il Corso è stato progettato con l’obiettivo di completare il percorso formativo individuale con un approccio multidisciplinare capace di abbracciare i molteplici aspetti che ruotano attorno alla logistica del container, combinando saperi e conoscenze teoriche con esperienze pratiche e l’analisi di casi studio.

Una formazione a tutto tondo, in cui i docenti dell’Università si alterneranno a esperti, professionisti e imprenditori per consentire ai partecipanti un immediato ed efficace inserimento nel mondo del lavoro”.

Un ruolo centrale nel mondo del lavoro del settore riveste il Centro Internazionale Studi Containers, partner del corso a partire dalla fase di progettazione.

Ci ricorda Giordano Bruno Guerrini, segretario generale di CISCo:

“In un contesto in cui il sistema marittimo internazionale assiste al passaggio da un’economia labour intensive a una knowledge intensive, CISCo crede che la capacità di creare, diffondere, trasferire e utilizzare la conoscenza assuma un ruolo imprescindibile in particolare in questo momento storico.

La logistica mondiale, inoltre, si poggia prevalentemente sul settore containerizzato che è in crescente sviluppo, quindi la supply chain del container è la chiave per la competitività delle aziende operanti nel settore trasporti e per l’economia del territorio ligure, storicamente radicata nello shipping.

Le aziende hanno necessità di assumere nuove risorse qualificate e formate e, allo stesso tempo, dovranno far crescere la qualità del personale assunto negli ultimi anni per far fronte alle sfide del futuro.

Il corso La supply chain del container è uno dei passi fondamentali per raggiungere questo tipo di formazione.”

Struttura del corso

Il Corso si compone di due moduli formativi completi, offrendo così l’opportunità di costruire e iscriversi al proprio percorso formativo preferito con relativo attestato finale:

Percorso formativo 1:

Mercato e business del container – 45 ore di didattica, 2 ore di verifica, 5 CFU e il Titolo di “Specialista nel mercato e nel business del Container”.

Percorso formativo 2:

Logistica del container – 56 ore di didattica, 2 ore di verifica, 6 CFU e il Titolo di “Specialista nella logistica del container”.

Intero corso:

Supply chain del container – 101 ore di didattica, 100 ore di project work, 8 ore di verifica, 11 CFU e il Titolo di “Esperto in supply chain del Container”.

La frequenza sarà in modalità blended, con lezioni online e in presenza per un impegno part time pomeridiano.

Il Corso completo prevede inoltre una fase di project work con la consulenza di docenti ed esperti per integrare la formazione con un momento di restituzione più pratica.

Come partecipare?

Possono partecipare al corso i diplomati, i laureati triennali e magistrali in tutte le discipline, gli imprenditori, i professionisti, dipendenti delle pubbliche amministrazioni interessati ad acquisire competenze economiche, tecniche e giuridiche sulla logistica del container.

Iscrizioni entro 21 febbraio 2022