Home Cronaca Cronaca Genova

Algerino irregolare e pregiudicato tenta furto valigia: acchiappato dalla polizia locale

0
CONDIVIDI
Flixbus (foto di repertorio)

Questa mattina, qualche minuto prima di mezzogiorno, presso la Stazione autobus di via Fanti d’Italia, un uomo di origine nordafricana profittando delle procedure di carico dei bagagli dei passeggeri, ha asportato con destrezza dal bagagliaio di un bus della linea Flixbus in procinto di partire, una valigia di un viaggiatore già a bordo del mezzo.

L’azione del malfattore non ha però eluso la vigilanza dell’autista che ha dato l’allarme riuscendo a richiamare l’attenzione dei componenti di una pattuglia della polizia locale di Genova del II Distretto territoriale, in quel momento fermi a poca distanza per svolgere degli accertamenti.

L’uomo vistosi scoperto si è dato alla precipitosa fuga, ma, prontamente rincorso, è stato bloccato da uno degli agenti a poca distanza precisamente in via S. Benedetto del Porto, ingaggiando un violenta colluttazione, che terminava solo grazie all’intervento di altre pattuglie giunte in ausilio.

Per cercare di resistere all’arresto, il malfattore non esitava a colpire un Ufficiale donna della polizia locale, che rimaneva ferita ed ha dovuto ricorrere alle cure mediche.

Si rappresenta che la donna prossima al pensionamento era entrata nel primo corso aperto al reclutamento anche di personale femminile e non ha avuto alcuna esitazione nel portare a termine il proprio dovere nonostante i pochi giorni che la separano dalla pensione.

Il fermato, dopo essere stato ricondotto alla ragione, veniva arrestato per furto pluriaggravato e resistenza a pubblico ufficiale e trasportato presso gli uffici della polizia locale, ove peraltro venivano raccolte le testimonianze degli presenti e della vittima circa i fatti occorsi prima dell’intervento degli agenti.

Prima di associare l’arrestato alla camere di sicurezza in attesa della convalida dell’arresto fissata domani come disposto dal Pubblico Ministero di turno, si è risaliti alla identità dell’uomo, un trentacinquenne algerino, pregiudicato per reati contro il patrimonio, irregolare sul territorio, attualmente già sottoposto per fatti analoghi alla misura cautelare dell’obbligo di firma alla polizia giudiziaria.