Home Spettacolo Spettacolo Genova

Al Sipario Strappato c’è Simone Repetto

0
CONDIVIDI
Al Sipario Strappato c'è Simone Repetto
Simone Repetto

Al Sipario Strappato c’è Simone Repetto. Porta “Storie notturne per persone libere”, in scena il 5 febbraio alle ore 21.

Al Sipario Strappato c’è Simone Repetto, ad Arenzano.

Sabato prossimo al Sipario Strappato di Arenzano (via Marconi 165) in scena Simone Repetto.

“Storie notturne per persone libere” è tratto dal suo omonimo podcast di successo su Spotify.

Repetto, attore, comico e autore teatrale, prova a raccontare storie come le raccontavano quei vecchi nobili vagabondi.

Intreccia vicende del suo paese, con vicende di paesi dall’altra parte del mondo, scherza e poi si fa serio.

Dice parolacce e poi recita qualche verso nel tentativo disperato e leggero di recuperare quel modo di stare insieme, quell’umanità perduta che controllava sempre se, in estate, si accendevano le lucciole.

Questo spettacolo è tratto dal podcast omonimo costantemente nelle prime 10 posizioni per gli Spotify fiction podcast più ascoltati in Italia e che è stato, a lungo, nelle prime 50 posizioni della classifica assoluta.

Repetto racconta:

«Quando i cantastorie passavano per il mio paese venivano ospitati nella cantina di mia nonna e lei, prima che iniziassero a raccontare, faceva una croce davanti alla porta perché, cosí diceva, “il diavolo non entra dentro le storie e noi siamo liberi”.

“Storie notturne per persone libere” è questo. è una “veglia”, come si chiamavano nel basso Piemonte, è il momento in cui ci si riunisce per raccontare storie.

Le storie della cultura popolare non sono schizzinose, possono essere comiche, commoventi, sguaiate, tristi, si può parlare di fungaioli e di Kafka, di Lupin e di Sudamerica, tutto nella stessa notte, uno spettacolo che mischia racconti, musica e poesia senza farsi nessuno scrupolo, senza essere mai lo stesso, visto che le storie cambiano di sera in sera».

Sara Damonte, direttore artistico del teatro Arenzanese commenta:

«Simone Repetto, che è stato al nostro teatro svariate volte partecipando anche come ‘guest star’ ai nostri laboratori Zelig,

ha creato un podcast ascoltatissimo in cui racconta storie con lo spirito di una volta, il gusto di stare insieme e condividere, un aspetto che abbiamo perso in quest’ultimo tempo.

Sarà davvero un piacere assistere a questo suo spettacolo a cui è stato capace di conferire una carica comica ma anche poetica allo stesso tempo».

Maggiori informazioni

Il costo degli spettacoli è di 12 euro intero, e 10 euro ridotto.

Sono studiati abbonamenti interi e ridotti (under 30 e over 65) per pacchetti da 10 o 5 spettacoli.

Green pass rafforzato obbligatorio; lo staff del teatro provvederà a fornire gel sanificante sia all’ingresso (dove verrà misurata anche la temperatura corporea) sia al primo piano.

Gli abbonati possono disporre di un posto fisso a loro scelta per tutti gli spettacoli.

Info e prenotazioni: 3396539121