Home Cronaca Cronaca Genova

Aggredisce la convivente e la ferisce con una lametta: arrestato

0
CONDIVIDI
Violenze in famiglia (foto d'archivio)

Già nel 2012 la convivente lo aveva denunciato per maltrattamenti ed allontanato da casa poi però, dopo qualche tempo, lui l’ha convinta a tornare insieme nella casa di San Teodoro.

Fra alti e bassi, la loro relazione si è trascinata fino a pochi giorni fa, quando i loro rapporti si sono fatti più tesi e la donna, esasperata dalla sua aggressività, gli ha nuovamente chiesto di lasciare l’appartamento.

A quel punto l’uomo, un ecuadoriano pluripregiudicato di 27 anni in cura presso il Se.r.t., l’ha aggredita con violenza, cercando di strangolarla con il filo di un caricabatteria e ferendola al braccio con una lametta.

Le urla della donna hanno allarmato i vicini che hanno subito richiesto l’intervento della Polizia.

Quando sono arrivati i poliziotti delle volanti dell’U.P.G. e del Commissariato Prè, il sudamericano si era appena allontanato con la propria auto lasciando la compagna ferita ed in stato di shock all’interno dell’abitazione.

Dopo aver soccorso la giovane e richiesto l’intervento di un’ambulanza, gli agenti si sono messi alla ricerca dell’aggressore rintracciandolo a Cornigliano mentre cercava di rifugiarsi a casa della mamma.

L’uomo è stato tratto in arresto per il reato di lesioni aggravate e sarà giudicato con rito direttissimo nella mattinata odierna.

L’ex compagna, dopo essere stata dimessa dall’ospedale Galliera con una prognosi di 10 giorni è stata accompagnata presso gli uffici della Questura per sporgere denuncia.