Home Cronaca Cronaca Genova

A luglio a Genova saranno attivi quattro nuovi semafori intelligenti

0
CONDIVIDI
Corso Europa a Genova (foto di repertorio)

Il prossimo luglio a Genova arriveranno quattro nuovi semafori ‘intelligenti’. Si tratta, in sostanza, di nuovi rilevatori automatici di infrazione semaforica.

I dispositivi, che fanno la multa automatica a chi passa col rosso, ma non solo, verranno installati a giugno.

Subito dopo partirà la sperimentazione e la taratura, dopodiché, a luglio entreranno in funzione.

Attivo sistema automatico controllo incrocio Corso Torino – Tolemaide

I quattro nuovi semafori verranno installati in viale Brigate Partigiane angolo corso Aurelio Saffi; in corso Gastaldi all’incrocio con via Barrili e via Corridoni; in via Cavallotti all’incrocio con via Caprera e via Orsini e in via Cantore all’incrocio con via San Bartolomeo del Fossato.

Gli altri semafori già in funzione sono nell’incrocio tra corso Europa via Isonzo e via Timavo; nell’incrocio di corso Torino e via Tolemaide e tra corso Torino e via Invrea.

La gestione tecnica di questi impianti è passata a Genova Parcheggi, mentre l’aspetto sanzionatorio è appannaggio della Polizia Locale di Genova.

Chi passa col rosso riceve una multa che può variare da 163 a 652 euro, con le aggravanti del caso quando l’infrazione viene commessa in orario notturno.

Chi passa col rosso per più di due volte in un anno, rischia anche la sospensione della patente da 1 a 3 mesi.

Nel caso che la stessa sanzione avvenga tre volte nello stesso  anno si può arrivare anche alla revoca della patente.