Home Consumatori Consumatori Savona

A Ceriale proseguono i lavori sul litorale

0
CONDIVIDI
A Ceriale proseguono i lavori sul litorale
A Ceriale proseguono i lavori sul litorale

A Ceriale proseguono i lavori sul litorale per la messa in sicurezza: ampliamento della scogliera di protezione.

A Ceriale proseguono i lavori sul litorale e nuovi fondi per le spiagge e la difesa della costa.

Il vice sindaco e assessore Luigi Giordano: “Completiamo un intervento strutturale a tutela del lungomare”

Dopo una prima tranche di lavori per il rifacimento della scogliera di protezione del tratto di mare che collega la Pineta fino al confine con Borghetto Santo Spirito, finanziati con contributi regionali per un importo di circa 40.000 euro,

altri interventi in arrivo a Ceriale per la difesa della costa, del litorale e per il rifacimento delle spiagge.

L’amministrazione comunale, infatti, ha ottenuto un contributo di oltre 28 mila euro per lavori da eseguire entro il prossimo 30 settembre 2022, come disciplina la procedura che ha portato allo stanziamento delle risorse regionali.

L’Ufficio Lavori Pubblici è già al lavoro per la stesura del progetto definitivo.

Questo prevede un intervento di prosecuzione e ampliamento della massicciata protettiva nella zona di levante, nel tratto costiero dall’ex hotel Torelli fino alla stessa scalinata di Borghetto Santo Spirito.

Il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Luigi Giordano, afferma:

“Abbiamo ritenuto prioritario completare l’opera iniziata a suo tempo con i primi finanziamenti e concludere così una necessaria azione di messa in sicurezza del nostro litorale.

La scogliera di protezione è fondamentale per la complessiva difesa costiera del territorio cerialese,

capace di tutelare il lungomare e la passeggiata da forti mareggiate e ondate di maltempo che purtroppo hanno colpito Ceriale negli ultimi anni, provocando anche danni ingenti.

Entro un mese il progetto esecutivo sarà pronto e con la successiva gara d’appalto potranno partire i lavori:

“Contiamo che l’iter amministrativo sia definito in breve tempo e tra febbraio-marzo prossimo, prima delle vacanze pasquali, iniziare l’intervento strutturale che andrà, appunto, a ultimare un primo lotto già realizzato”.

Il vice sindaco e assessore cerialese conclude:

“Ringrazio gli uffici e l’amministrazione comunale per aver ottenuto un nuovo contributo regionale indirizzato alla messa in sicurezza della nostra costa,

con l’obiettivo, ora, di concludere un’altra opera davvero importante, di massimo valore per la nostra comunità e in particolare per il nostro turismo”.