Home Politica Politica Genova

Medusei e Garibaldi: contrari a ricerche minerarie in Val Petronio e Val di Vara

0
CONDIVIDI
Presidente del consiglio regionale Gianmarco Medusei (Lega)

“Il Governo ha dato il via libera ai sondaggi minerari nella zona compresa tra il Tigullio e lo Spezzino, anche se Regione Liguria, Città Metropolitana di Genova, i Comuni della Val Petronio e della Val di Vara, con tutte le associazioni ambientaliste, hanno sostanzialmente espresso parere contrario.

In consiglio regionale la Lega ha votato a favore dell’ordine del giorno che impegna la giunta ad adoperarsi in tutte le sedi affinché non vengano consentite le attività di studio, ricerca ed estrazione.

Il valore paesaggistico ambientale, la particolarità e la fragilità degli ecosistemi in Val Petronio e Val di Vara anche con i loro prodotti biologici, non possono essere messe a rischio per autorizzare lavori di scavo, studio e ricerca di risorse minerarie, anche perché in questi luoghi non si potrà permettere alcuna attività estrattiva”.

Lo hanno dichiarato i consiglieri regionali della Lega Gianmarco Medusei (presidente dell’Assemblea legislativa della Liguria) e Sandro Garibaldi (vice capogruppo).