Home Cronaca Cronaca Genova

Zona piazza Alimonda, scontri tra tifosi genoani e sampdoriani

0
CONDIVIDI
Polizia (foto d'archivio)

Rissa fra tifosi della Sampdoria e del Genoa ieri sera nella zona di piazza Alimonda, noto punto di ritrovo degli ultrà genoani, alla fine della partita Sampdoria-Bologna.

Secondo quanto comunicato dalla polizia, agli scontri avrebbero preso parte circa 30 giovani tifosi.

Sembra che ad innescare la tensione sia stato il passaggio nella zona di alcuni sampdoriani festanti per la vittoria all’ultimo minuto sul Bologna che tiene la squadra in corsa per un piazzamento che vale la partecipazione all’Europa League.

Nella zona c’erano molti ultrà del Genoa che avevano assistito in tv in un club alla gara dei rossoblù contro la Roma all’Olimpico (una trasferta vietata ai tifosi genoani).

Da quel momento, sarebbero nate le prime scaramucce poi degenerate. Secondo quanto riferito da alcuni supporter blucerchiati, ultras rossoblù avrebbero colpito con oggetti da identificare (cinghie o bastoni) i tifosi della Samp a bordo di moto e scooter. Si sarebbero quindi registrati vari parabrezza rotti e leggere ferite al volto per alcuni sostenitori sampdoriani.

Sul posto sono intervenuti i poliziotti delle volanti e della Digos che hanno avviato le indagini per identificare i tifosi coinvolti nella rissa.