Home Cronaca Cronaca Genova

“Videomaker per un Giorno”: concorso su sicurezza stradale, ambientale e lavoro

0
CONDIVIDI

Dopo il successo di “Speaker radiofonico per un giorno”, la Direzione regionale INAIL per la Liguria e l’Automobile Club di Genova, con la collaborazione dell’Ufficio scolastico regionale e della Protezione Civile del Comune di Genova hanno lanciato un nuovo concordo dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

“Videomaker per un giorno” intende sensibilizzare i giovani alla sicurezza sul lavoro, sulla strada e ambientale. La “mission” di INAIL e ACI è operare in sinergia con il mondo della Scuola al fine di sviluppare negli studenti la consapevolezza della necessità di diminuire l’incidenza di dinamiche infortunistiche che comportano invalidità e perdita di vite umane,  formare una “cultura” della sicurezza e di prevenzione per gli infortuni sul lavoro e i rischi correlati alla strada e all’ambiente.

Ogni Istituto scolastico partecipante dovrà produrre almeno 3 video, uno per ciascuno dei temi indicati nel bando: sicurezza sul lavoro, sicurezza stradale, sicurezza ambientale. Ogni video non dovrà superare la lunghezza di 90 secondi.

Il bando è online sul sito di Usr Liguria dove le scuole possono scaricare la scheda di adesione da inviare alla e-mail videomakerperungiorno@losprint.com

I video dovranno pervenire allo stesso indirizzo mail entro il 31 marzo 2020 e saranno valutati da una Commissione giudicatrice composta da rappresentanti di Inail Direzione regionale Liguria, Automobile Club Genova, Protezione Civile del Comune di Genova e da esperti della Comunicazione e della TV.

Il progetto, lanciato in occasione del Salone Orientamenti, gode del patrocinio de Il Secolo XIX e gli elaborati vincitori, selezionati in base a efficacia espressiva, originalità e coerenza con i temi della sicurezza, saranno pubblicato sul sito www.ilsecoloxix.it

Gli istituti scolastici scelti per i 3 migliori video (sicurezza sul lavoro, sicurezza sulla strada, sicurezza ambientale) riceveranno un premio di 1.000 euro da utilizzare per il miglioramento delle strutture scolastiche. In occasione della cerimonia finale saranno premiati gli autori dei video vincitori e quelli che avranno ricevuto menzione speciale.

Bando e Scheda di adesione