Home Politica Politica Genova

Vacanzieri lombardi sorpresi nelle Riviere liguri. Sindaco Rapallo: togliere punti patente

0
CONDIVIDI
Rapallo, posto di blocco Carabinieri all'uscita del casello autostradale

Nelle ultime ore in Liguria diversi turisti lombardi sono stati multati per spostamenti ingiustificati.

Tra i casi accertati, c’é anche una donna 60enne di Monza fermata a Santa Margherita Ligure, che alle Forze dell’ordine ha “confessato” di non essere riuscita a stare lontana dal mare per prendere la “tintarella”.

Un imprenditore 40enne di Bergamo, poi, è stato multato a Diano Marina mentre raggiungeva la famiglia in vacanza nonostante al telefono gli agenti della Polizia locale gli avessero detto che non era permesso.

“La multa di 400 euro (280 con pagamento ridotto) – ha spiegato oggi il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco all’agenzia Ansa – non è sufficiente a fermare chi è disposto a pagare  e mi sembra che molti lo stiano facendo per potere andare al mare. Suggerisco di colpire i punti della patente, davanti a quelli molti si fermano. Lo vediamo con le comuni infrazioni, molti preferiscono pagare le multe più alte pur di non perdere i punti”.