Home Politica Politica Genova

Università occupata. Piana: ripristinare la legalità, ma alle sinistre non piace

0
CONDIVIDI
Disfor, Università occupata e liberata a Genova (foto di repertorio fb)

“E’ inaccettabile impedire a studenti e professori di poter studiare e lavorare, ma evidentemente alle sinistre piace l’illegalità.

Da circa un mese il collettivo ‘Come studio Genova’ ha occupato abusivamente la sede del Dipartimento di Scienze della Formazione all’Università del capoluogo ligure (Disfor).

Nel corso dell’occupazione sono state organizzate anche feste musicali che hanno prodotto pericolosi assembramenti.

Inoltre, secondo i responsabili del Disfor si sono registrati ‘evidenti danni materiali, condizioni igieniche pessime (incluse deiezioni di cani) e disservizi’ vari, tra cui ‘l’impossibilità di un ritorno parziale in presenza delle attività didattiche previste’ e ‘l’interruzione di qualsiasi servizio bibliotecario’.

La Lega, durante il consiglio regionale di ieri, ha quindi presentato un ordine del giorno per sostenere il ripristino della legalità, che purtroppo non è stato sottoscritto dai colleghi di minoranza. Pertanto, oggi abbiamo depositato il documento che dovrà poi passare alla discussione e al voto dell’Assemblea”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale e commissario cittadino di Genova della Lega Alessio Piana.