Home Cronaca Cronaca Genova

Ucraina fa shopping in centro ma non paga: denunciata

0
CONDIVIDI
Upim via XX Settembre a Genova (foto d'archivio)

Sabato pomeriggio, i poliziotti delle volanti hanno arrestato una 48enne ucraina per furto aggravato.

La donna è stata notata all’Upim dal personale di vigilanza mentre si impossessava di uno spray insetticida e lo privava della barra antitaccheggio.

Dopodiché è entrata in un camerino per provare due maglie per uscirne, poi, con solo una in mano.

Fermata alla cassa dal vigilante, la donna è stata poi controllata dagli agenti intervenuti che hanno rinvenuto all’interno del suo zaino altri indumenti sottratti dal negozio oltre la maglia che aveva provato in camerino e che aveva ancora addosso, un pacchetto di fazzoletti asportati dal negozio Tiger ed una felpa rubata poco prima da Ovs.

La merce non danneggiata è stata riconsegnata ai vari esercizi commerciali e la donna  è stata giudicata ieri in direttissima.