Home Cronaca Cronaca Genova

Ucraina: allestito hub del Comune di Genova per raccolta generi prima necessità

0
CONDIVIDI
Ucraina
Hub in Piazzale Kennedy

Sopralluogo questa mattina dell’assessore alla Sicurezza Giorgio Viale e del consigliere delegato alla Protezione civile Sergio Gambino in piazzale Kennedy dove è stato allestito il primo hub per la raccolta di generi di prima necessità da inviare al popolo ucraino. L’hub è gestito dai volontari della Protezione civile del Comune di Genova che, coadiuvati da volontari della comunità ucraina a Genova, saranno operativi dalle 14 fino alle 18.30 di oggi e da domani dalle 9 alle 18.30. Alcuni genovesi già questa mattina, durante la fase di montaggio dell’hub, hanno portato le proprie donazioni.

«I genovesi stanno dando una grande prova di generosità – spiegano l’assessore Viale e il consigliere delegato Gambino – per rendere più agevole e veloci le operazioni di raccolta delle donazioni da parte di associazioni, parrocchie ma anche da parte di tanti gruppi di cittadini stiamo valutando, insieme al Municipio Medio Levante, l’ipotesi di rendere operativo, nel giro di un paio di giorni, un hub nella palazzina ex Q8, che potrebbe essere utile temporaneamente in caso di maltempo. Con il presidente Vesco abbiamo fatto un sopralluogo e attivato le prime fasi di pulizia dell’immobile a piano terra, con l’ausilio di Amiu Genova».

Domani alle 14 è prevista la partenza da Brignole del primo tir diretto a Ternopil dove i generi di prima necessità saranno raccolti dalla Caritas locale.

I generi di prima necessità richiesti dall’Ucraina: coperte e cuscini con riempimento sintetico (imballati singolarmente), vestiti non usati, ma solo nuovi con etichetta (giacche, maglioni, biancheria intima, calze), pannolini, omogeneizzati, prodotti per igiene personale (salviette umide, sapone, shampoo, asciugamani), prodotti alimentari in scatola (pasta, riso, farina, tonno e carne in scatola, biscotti, cioccolato, dolci confezionati, the in bustine, caffè solubile), piatti, posate e bicchieri monouso, medicinali e dispositivi medici (antibiotici, analgesici, antiemorragici, antidiarroici, cardiovascolari, antisettici, mascherine, garze, guanti monouso, siringhe).

Per ricevere maggiori informazioni sui beni da poter donare e su come donarli si può far riferimento al numero 800 177 797 o si potrà inviare una mail all’indirizzo emergenzaucraina@comune.genova.it .