Home Spettacolo Spettacolo Genova

Torna per il 10° anno in piazza della Vittoria l’Oktoberfest di Genova

0
CONDIVIDI
Oktoberfest a Genova dal 5 al 22 settembre

Torna per il decimo anno, da giovedì 6 a domenica 23 settembre 2018, in Piazza della Vittoria, l’Oktoberfest di Genova, l’unica manifestazione ufficialmente riconosciuta dalle autorità tedesche fuori dai confini della Germania, organizzata dalla Birreria Hofbräuhaus di Genova, in collaborazione con il Civ di Piazza della Vittoria e Ascom.

Era il 2005 quando viene organizzata la prima Festa della Birra, allora di tre giorni, nel comprensorio di Zum Zeri, nella zona della Lunigiana.

Il successo e i numerosi genovesi presenti all’evento, spingono gli organizzatori ad avvicinarsi sempre di più al capoluogo ligure, finché nel 2009 inaugura in Piazza della Vittoria la prima edizione di Oktoberfest.

“L’idea di portare l’Oktoberfest a Genova nasce da una grande passione per cultura e la convivialità bavarese – spiega l’organizzatore e titolare della Birreria HB Alessio Balbi – Avevo il sogno di portare un angolo di Monaco nella mia città: dopo tutti questi anni la manifestazione è diventata un appuntamento fisso per i cittadini genovesi e non solo, con grande sorpresa e soddisfazione posso dire che il mio sogno si è avverato”.

La decima edizione sarà più che mai all’insegna del divertimento e dello sport “non convenzionale”, con l’iniziativa Olimpiadi dell’Oktoberfest: nelle due settimane centrali dell’evento, ogni lunedì, martedì e mercoledì, dalle 18.30 alle 20.30, i visitatori presenti si affronteranno in simpatiche sfide aperte a tutti ai giochi più bizzarri e disparati, come il sollevamento del boccale, il tiro al cappello e il “bacio al brezel”, una versione rivisitata del gioco della mela appesa dedicata alle coppie.

I vincitori delle varie discipline verranno presentati e premiati nel corso dell’ultimo weekend. Altra novità importante di quest’anno sono le convenzioni con alcuni dei musei e poli culturali e turistici più importanti della città, come l’Acquario di Genova, La Lanterna, Palazzo Reale e Palazzo Spinola: mostrando lo scontrino dell’Oktoberfest all’ingresso di questi musei, infatti, si potrà accedere a prezzi ridotti.

Visti i recenti drammatici episodi che hanno segnato la città di Genova, quest’anno più che mai l’Oktoberfest di Genova punterà sulla solidarietà e sulle iniziative di beneficenza.

La cerimonia di inaugurazione di giovedì 6 settembre si aprirà con un minuto di silenzio in segno di rispetto per le 43 vittime del crollo del Ponte Morandi.

E’ prevista anche una rappresentanza delle Istituzioni bavaresi che si unirà in questo momento di cordoglio per Genova, per manifestare quanto il gemellaggio instaurato da Oktoberfest Genova tra le due città sia davvero profondo.

Inoltre, presso gli stand dell’Oktoberfest, si potranno acquistare t-shirt benefiche, il cui ricavato sarà devoluto per le situazioni di emergenza che il crollo del ponte ha provocato alla città.

In collaborazione con Associazione Gigi Ghirotti e Rotary Club Genova Centro Storico, il ricavato dello stand del caffè servirà invece per l’acquisto del Materasso Blue Matt, un tipo di materassino a depressione ideale per il trasporto dei pazienti in ospedale, attualmente necessario per gli Hospice di Albaro e Bolzaneto.

Non mancheranno musica, spettacoli, sfilate tradizionali e speciali iniziative per adulti, bambini e per gli amici a quattro zampe.

Come vuole la tradizione, giovedì 6 settembre alle 18.30 si terrà la cerimonia di inaugurazione con l’attesissimo “o’zapft is”, il rito di apertura del primo fusto di birra alla presenza delle autorità.

Sabato 15 settembre, dalle 17, si svolgerà la sfilata dell’orchestra in abiti tradizionali per le vie del centro, da piazza della Vittoria, via XX Settembre e il Quadrilatero. La grande festa che spalanca le porte alla manifestazione vede protagonisti i commercianti che offriranno ai musicisti bavaresi prodotti tipici genovesi in segno di benvenuto e coloreranno le proprie vetrine.

Un “benvenuto” all’Oktoberfest che si trasforma in un grande spettacolo. Le orchestre coinvolte, e che allieteranno i visitatori con concerti di musica tradizionale tutti i giorni sotto il tendone, sono le stesse che partecipano all’Oktoberfest di Monaco: Klobnstoana, Bad Endorf, 10 Lowen e Die Schweinhaxen.

Tornano, consolidate e arricchite più che mai, le rassegne che da anni intrattengono il pubblico dentro e fuori il tendone di Piazza della Vittoria.

Ricchi di iniziative dedicate ai più piccoli sono i Weekend delle famiglie, ovvero gli eventi del sabato e della domenica all’insegna dello sport, della didattica e del divertimento per i giovani genovesi, grazie alla collaborazione con tante realtà e associazioni del territorio.

Tornano, inoltre, i concerti di Oktoberband, la rassegna di musica live che avrà luogo ogni weekend nel palco esterno e ospiterà il meglio del blues e rock ‘n’ roll locale e non solo: ogni giovedì, venerdì e sabato, dalle 21 alle 23, il palco si accenderà con i concerti.

Giovedì e venerdì, dalle 18.30, l’appuntamento del pre serata è invece con il dj set.

Uno spazio a parte sarà dedicato agli amici a quattro zampe, sempre i benvenuti all’interno di Oktoberfest, con laboratori di agility, riporto e pet therapy, grazie all’iniziativa Dogtoberfest e alla collaborazione con Skadog Liguria.

Anche quest’anno sono confermate le convenzioni con Trenitalia – sconto del 15% sulla prima consumazione per chi, provenendo da fuori città, mostrerà un biglietto del treno vidimato – e con la Cooperativa Radio Taxi di Genova: a fronte di una campagna per il rientro consapevole, tutti i visitatori della manifestazione usufruiranno del 10% di sconto su tutte le corse in taxi chiamando direttamente in centrale allo 0105966.

Inoltre anche per questa edizione si rafforza la collaborazione con Federalberghi, per consentire a sempre più persone provenienti da fuori Genova di venire alla manifestazione di piazza della Vittoria.

Torna anche il Fuoritendone, la collaborazione con il tessuto commerciale genovese, che quest’anno coinvolge oltre 100 negozi, imprese e associazioni. Come da tradizione, si rinnova il “Concorso delle vetrine”, in cui i negozi delle vie del centro – e non solo – allestiranno le vetrine a tema Oktoberfest per aggiudicarsi l’ambito premio finale a sorpresa. All’interno della manifestazione, inoltre, verranno distribuiti migliaia di pack, cioè scontistiche nei negozi della città, proprio per lanciare e supportare il tessuto commerciale cittadino.

L’orario di apertura del tendone gastronomico sarà dalle 18 alle 2 dal lunedì al venerdì, mentre il sabato e la domenica sarà possibile anche pranzare con l’apertura anticipata alle 12 (fino alle 2). Come di consueto, due saranno le strutture coperte: il grande tendone, dove sarà possibile gustare il meglio della tradizione bavarese accompagnato da boccali di birra HB e musica tradizionale bavarese, e il tendone esterno, dove avranno luogo i numerosi eventi della manifestazione, con appuntamenti per tutte le età. Nel grande tendone, inoltre, 7 giorni su 7 sarà aperto un Kindergarten, un’area riservata ad attività per bambini. All’ombra del maestoso Arco di Trionfo è invece confermato l’allestimento del tradizionale Mercatino Bavarese, di numerosi tavoli all’aperto come nei Biergarten bavaresi e di diversi chioschi con la proposta di panini fumanti con wurstel alla brace e della Birra HB Oktoberfest.