Home Sport Sport La Spezia

Spezia-Venezia 1-1, Granoche riprende i lagunari

0
CONDIVIDI

Pareggio al cardiopalmo per lo Spezia che parte subito male ma riesce a recuperare grazie al suo bomber di razza cogliendo un punto fondamentale nella rincorsa ai play off.

Le Aquile fanno subito harakiri dopo appena ‘2 quando Marilungo serve sbagliando l’avversario Zigoni al limite dell’area, il quale serve Pinato che beffa Di Gennaro e ammutolisce la Curva Ferrovia.

Da qui inizia un immediato forcing per i padroni di casa che riescono a pervenire al pari nella ripresa al ’67 con un gol “alla Inzaghi” del Diablo Granoche che fa esplodere i propri tifosi e regala il pari che regge fino al triplice fischio.

fc

SPEZIA-VENEZIA 1-1
Marcatori: 2’pt Pinato, 22’st Granoche

SPEZIA (4-3-1-2)
Di Gennaro; De Col, Terzi, Giani, Lopez; Maggiore, Bolzoni, Mora (31’st Pessina); Palladino (1’st Mastinu); Granoche, Marilungo (37’pt Forte). A disp. Manfredini, Capelli, Ceccaroni, Juande, Augello, De Francesco, Masi, Vatteroni. All. Fabio Gallo.

VENEZIA (5-3-2)
Audero; Bruscagin, Andelkovic, Modolo, Domizzi, Garofalo (43’st Del Grosso); Falzerano (46’st Suciu), Stulac, Pinato; Geijo, Zigoni (35’st Marsura). A disp. Vicario, Gori, Soligo, Fabiano, Firenze, Frey, Cernuto, Zampano, Rossi. All. Filippo Inzaghi.

Arbitro: Antonello Balice di Termoli
Assistenti: Giovanni Baccini di Conegliano e Paolo Formato di Benevento
IV uomo: Riccardo Annaloro di Collegno
Spettatori: 5300 circa (1264 paganti + 4200 abbonati)
Incasso: 10.364
Ammoniti: Falzerano, Giani, Maggiore, Mastinu
Recupero: 1′(pt); 4′(st)