Home Sport Sport La Spezia

Spezia, Italiano: Ottima prestazione con il Cittadella

0
CONDIVIDI
Italiano

Lo Spezia sbanca il Tombolato grazie a un gol di Verde e all’autogol di Benedetti e si aggiudica il 3° turno della Coppa Italia 2020/21. Al termine della gara è il tecnico aquilotto Vincenzo Italiano a commentare la prestazione dei suoi: “E’ sicuramente una vittoria meritata, abbiamo fatto molto bene fino al 2-0, potevamo fare meglio negli ultimi minuti, dove si poteva gestire di più la palla senza subire le due ammonizioni. Sono comunque contento per l’approccio che la squadra ha avuto, siamo contenti di avere superato il turno, anche perché penso sia giusto onorare qualsiasi competizione e noi siamo sempre chiamati a fare prestazioni importanti, qualsiasi sia l’avversario e qualsiasi sia la competizione.

Oggi è stata anche l’occasione per far mettere benzina nelle gambe ai ragazzi meno impiegati, per tanti oggi era la prima partita con un minutaggio importante, quindi non posso che essere contento, anche perché durante la gara non ci sono stati infortuni. Gli esordienti Ismajili e Leo Sena sono ancora in ritardo di condizione, sono arrivati dopo rispetto agli altri, quindi piano piano entreranno in condizione e presto ci torneranno utili; sono comunque soddisfratto che oggi abbiano trovato i loro primi minuti in maglia bianca.

Verde anche oggi ha fatto molto bene, è un ragazzo che fin dai primi giorni si è messo a disposizone di tutti, del gruppo, dello staff; è un ragazzo che ha tanta voglia, che è giunto qui con molte soddisfazioni, quindi sono contento di vederlo con questo atteggiamento, come anche tutti quelli che sono arrivati in estate. Abbiamo una sqaudra composta da gente che sa che deve sudare per guadagnarsi il posto, quindi di tutto questo non posso che essere davvero orgoglioso.

Il passaggio del turno per noi rappresentava un traguardo importante, già da domani avremo testa a domenica, perché ci aspetta un avversario davvero fortissimo, dovremo essere bravi a preparare questa gara nei pochi giorni che ci restano a disposizione e scendere in campo determinati. Per noi tutte le squadre che affrontiamo in campionato sono fortissime, soprattutto perchè siamo ancora una squadra in costruzione e quindi dico sempre ai ragazzi di affrontare l’avversario come se fosse la partita della vita. La squadra dovrà dare il massimo e provare a strappare punti”.