Home Sport Sport La Spezia

Spezia-Carpi, Marino: tre punti meritati e fondamentali

0
CONDIVIDI
Marino

Al termine della sfida con il Carpi, è un Pasquale Marino decisamente soddisfatto quello che si presenta nella sala stampa del “Picco”.

“Quando si disputano tre partite in una settimana, dal punto di vista energetico c’è sempre un dispendio enorme, pertanto per chi si difende è sempre più facile, ma i ragazzi hanno dato vita ad una prova davvero importante, non concedendo ripartenze al Carpi e lottando con ordine e grinta su ogni pallone, trovando prima il pareggio e poi il meritato gol della vittoria.

Abbiamo creato diverse palle limpide per segnare, diamo merito ai ragazzi che hanno dimostrato grande carattere, ottenendo una vittoria che volevamo a tutti i costi; lavoriamo per limitare sempre più qualche incertezza, da martedì testa al Livorno, con l’intento di dare continuità sia sotto il piano dei risultati che del gioco.

Voglio che la mia squadra metta sempre in campo il carattere di oggi e che cerchi sempre di proporre il gioco, sia in casa che in trasferta, poi ovviamente spesso gli episodi sono decisivi nel calcio, ma sono convinto che giocando come sappiamo, questi gireranno a nostro favore anche in trasferta.

Stiamo cercando di far migliorare anche dal punto di vista tecnico Gyasi e Okereke, due ragazzi che si applicano davvero tanto e che giorno dopo giorno stanno migliorando; sono molto veloci e spesso possono incappare in qualche controllo sbagliato, ma ripeto, stiamo lavorando molto e sono contento di quanto stanno facendo vedere, due ragazzi che si fanno sempre trovare pronti e che riescono a tenere costantemente in ansia la retroguardia avversaria.

Galabinov? Al momento dello stacco per il colpo di testa vincente ha accusato un fastidio all’adduttore, pertanto valuteremo nei prossimi giorni le sue condizioni. Gudjohnsen? Non era una partita facile per esordire, ma si è fatto trovare pronto, lottando ed aiutando la squadra fino alla fine”.