Home Sport Sport La Spezia

Spezia-Cagliari 2-1, colpo salvezza delle Aquile al Picco

0
CONDIVIDI

Colp‏o salvezza per lo Spezia che vince lo scontro salvezza contro il Cagliari al Picco

squadra di Italiano torna a vincere dopo cinque giornate a secco e vola a +7 sul terzultimo posto del Cagliari. Dopo un primo tempo con Joao Pedro vicino al gol in tre occasioni, lo Spezia sblocca a inizio ripresa con il colpo di testa di Piccoli. Simeone si divora il pari, Maggiore all’80’ firma il bis. Accorcia subito Gaston Pereiro per i sardi, poi Zoet salva su Nandez e difende i tre punti. Nel finale il Var annulla il pareggio di Joao Pedro per offside di Simeone

SPEZIA-CAGLIARI 2-1
49′ Piccoli (S), 80′ Maggiore (S), 83′ Gaston Pereiro (C)
SPEZIA (4-3-3): Zoet; Ferrer, Ismajli, Erlic (81′ Terzi), Marchizza (46′ Bastoni S.); Pobega (55′ Leo Sena), Ricci, Maggiore (81′ Acampora); Gyasi, Piccoli (67′ Nzola), Farias. All. Italiano
CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Klavan (81′ Tripaldelli), Godin, Rugani; Nandez, Marin, Duncan (81′ Cerri), Nainggolan, Lykogiannis (69′ Gaston Pereiro); Pavoletti (69′ Simeone), Joao Pedro. All. Semplici

Ammoniti: Nainggolan, Joao Pedro