Home Cronaca Cronaca Genova

Spaccio di droga nei vicoli, pusher aggredisce agenti e tenta la fuga

0
CONDIVIDI
Agente fuori servizio arresta destinatario di un’ordinanza cautelare
La polizia nel Centro storico

Un 37enne è stato arrestato in via Prè dalla polizia per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Il 37enne, di cui la Polizia non ha fornito la nazionalità, è stato anche denunciato per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.

Sabato pomeriggio un equipaggio del Commissariato Prè, compiendo un servizio di controllo del territorio in uno dei quartieri maggiormente afflitti dal fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, ha sottoposto a identificazione un uomo che stazionava con fare sospetto davanti ad un portone.

Il 37enne in un primo momento ha estratto il portafoglio fingendo di cercare i documenti, quando improvvisamente ha sferrato un pugno al volto di uno dei poliziotti, che fortunatamente è riuscito a schivarlo.

È iniziata così una violenta colluttazione durante la quale il pusher ha espulso dalla bocca alcuni involucri contenenti piccole quantità di cocaina.

Dopo una breve fuga i poliziotti, grazie anche all’ausilio di due marittimi della compagnia MSC, hanno fermato l’uomo e recuperato le 6 dosi di stupefacente sputate a terra.

A seguito della perquisizione personale sono stati rinvenuti nella tasca della sua giacca altri 15 involucri di cocaina e 10 dosi eroina, pronti per la vendita.

Il 37enne, privo di documenti, è stato fotosegnalato e portato in Tribunale per il processo in direttissima, mentre gli agenti feriti sono stati dimessi con 4 giorni di prognosi.