Home Politica Politica Genova

Sottosegretario ligure Traversi difende ministra De Micheli: noi non minimizziamo problemi

0
CONDIVIDI
Roberto Traversi (M5S) e premier Giuseppe Conte

“La ministra Paola De Micheli in nessun modo ha voluto minimizzare i problemi rappresentati dalle associazioni nell’incontro di oggi. Le sue parole sono state strumentalizzate”.

Lo ha dichiarato  il sottosegretario ligure del ministero delle Infrastrutture e Trasporti Roberto Traversi (M5S) dopo l’incontro svolto oggi in Prefettura assieme alla ministra del Pd con i rappresentanti del comitato “Salviamo Genova e la Liguria”.

“Capisco – ha aggiunto Traversi – la rabbia e le proteste per i disagi che gli automobilisti e i cittadini liguri hanno patito in queste settimane a causa dei lavori per la messa in sicurezza delle gallerie autostradali e, come ho spiegato nei giorni scorsi ai rappresentanti delle associazioni e ai sindacati, credo che la strada da percorrere sia quella che passa da una attenta ricognizione della situazione da svolgersi insieme alle categorie economiche più colpite dalla crisi al fine di studiare la possibilità di individuare modalità per sostenere o indennizzare settori come il turismo, il trasporto o la logistica portuale.

Anche oggi mi sono stati rappresentanti problemi e criticità che purtroppo mi erano ben noti e che avevo io stesso appurato di persona facendo sopralluoghi nei cantieri delle ispezioni.

Alle associazioni ho assicurato il mio impegno personale perché dalle loro richieste possa partire un confronto fattivo che conduca ad un lavoro di reciproco ascolto e collaborazione sui temi del rilancio dell’economia regionale.

Per questo, appena possibile, torneremo ad incontrarci di nuovo.

Quello che adesso mi preme è assicurare che la situazione nelle autostrade sta tornando alla normalità e che pertanto, come ha sottolineato anche la ministra De Micheli, chi vuole approfittare delle spiagge o delle ricchezze del territorio può tranquillamente scegliere la Liguria come meta delle proprie vacanze”.