Home Cronaca Cronaca Genova

Sori: operaio accusato di aver appiccato 28 incendi

0
CONDIVIDI
Operaio arrestato a Sori: accusa di aver appiccato 28 incendi

Un operaio specializzato dell’eta di 53enne abitante a Sori è stato arrestato con l’accusa di essere il responsabile di ben 28 incendi dolosi. Gli incendi sarebbero stati appiccati tra il 2013 ed il 2018 a Sori, nelle frazioni di San Bartolomeo e Sant’Apollinare.

I carabinieri forestali hanno ascoltato varie decine di testimonianza ed in due occasioni si sono avvalsi anche delle indagini scientifiche dei RIS di Parma: in campioni prelevati nei punti d’innesco sono stati identificate particolari miscele incendiarie, poi rinvenute nelle disponibilità dell’indagato.

Nel 2016, dopo una perquisizione domiciliare, l’uomo veniva denunciato per detenzione illegale di armi e per il deposito incontrollato di oltre mille litri di rifiuti liquidi. Ma gli incendi, nelle due frazioni di Sori, sono continuati, sia pure con frequenza minore.

L’ultimo episodio risale allo scorso mese di gennaio. Ed ora il Tribunale di Genova ha disposto gli arresti domiciliari per il 53enne. ABov.