Home Cronaca Cronaca La Spezia

Soccorso in autostrada per i VVF della Spezia, ma è un’esercitazione | Foto

0
CONDIVIDI
Esercitazione in autostrada per i VVF della Spezia

I Vigili del Fuoco della Spezia nei giorni scorsi sono stati impegnati in un ciclo di addestramenti, terminato con la giornata di ieri.

Il comune denominatore è stata la location dell’esercitazione. Infatti, grazie alla disponibilità della società SALT è stato possibile realizzarla all’interno di alcune gallerie dell’autostrada, temporaneamente interdette al traffico per interventi tecnici di ordinaria manutenzione, nel tratto compreso tra Brugnato e Deiva Marina dell’autostrada A12.

Lo scenario simulato era tecnicamente molto complesso perché si trattava di portare soccorso a un automobilista intrappolato tra le lamiere di una vettura. A complicare le cose, un incendio causato dall’incidente e la saturazione della galleria dai fumi sprigionati dallo stesso.

I Vigili del Fuoco hanno potuto provare nuovi materiali in dotazione al Comando Provinciale della Spezia, come l’ Airpack, un carrello dotato di una riserva d’aria che permette una penetrazione molto maggiore rispetto ai sistemi tradizionali spallabili (autoprotettore).

Sono state quindi migliorate le tecniche di gestione e controllo degli uomini che penetrano all’interno dell’area critica, con l’uso di radio integrate alle maschere dei respiratori ed altri accorgimenti che permettono di aumentare la sicurezza degli operatori e contestualmente la capacità operativa.

“L’addestramento – hanno spiegato i responsabili dei VVF spezzini – ricopre un’attività fondamentale nella preparazione del Vigile del Fuoco. La previsione degli scenari piu complessi abitua gli operatori ad affrontare situazioni altrimenti difficilmente gestibili  e soprattutto che possano cogliere emotivamente impreparati i soccorritori”.