Home Cultura Cultura Genova

Sestri Levante, nuova aula studio affacciata sulla Baia

0
CONDIVIDI
Sestri Levante, nuova aula studio affacciata sulla Baia

Una nuova sala studio affacciata sul mare, aperta anche durante le ore serali, quando ormai le biblioteche non sono più accessibili

Un piccolo sogno che diventa realtà a partire dalle 11 di questa mattina, dove il Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo Servizi hanno ufficialmente affidato ai ragazzi della Nassa – Progetto Sestri un nuovo spazio dedicato allo studio al primo piano di palazzo Negrotto Cambiaso, in Baia del Silenzio al numero 33.

Si tratta di due salette comunicanti dove gli studenti del nostro territorio potranno prepararsi a verifiche ed esami anche al di fuori degli orari stabiliti dalle biblioteche comunali. Le due salette hanno una doppia funzione: una riservata allo studio “silenzioso”, l’altra invece a chi preferisce ripetere la lezione ad alta voce senza disturbare i compagni. La loro gestione sarà affidata ai ragazzi del Progetto Nassa, che si occuperanno di garantirne l’accessibilità anche durante le fasce orarie corrispondenti con la pausa pranzo e le ore serali.

La concessione del nuovo spazio studio è la risposta alla richiesta esposta proprio dai ragazzi della Nassa all’inizio dello scorso anno riguardo la possibilità di avere un luogo autogestito dove liceali e universitari potessero studiare senza stringenti limiti orari. Negli ultimi giorni, inoltre, durante la campagna di comunicazione social promossa da Mediaterraneo Servizi, è emerso il desiderio dei giovani del territorio di ripristinare appieno una delle funzioni chiave delle biblioteche.

Il nuovo spazio, la cui consegna tanto attesa è stata ritardata fino ad oggi a causa dell’emergenza sanitaria, non è tuttavia fruibile in “zona arancione” a causa delle limitazioni previste dal Governo, ma sarà possibile utilizzarlo non appena si scenderà in “zona gialla”.