Home Cultura Cultura Genova

Segrete. Tracce di Memoria fino al 3 febbraio nella Torre Grimaldina

0
CONDIVIDI
Segrete. Tracce di Memoria fino al 3 febbraio nella Torre Grimaldina

A Genova, nelle antiche carceri della Torre Grimaldina di Palazzo Ducale, è stata inaugurata la decima edizione della rassegna d’arte contemporanea “Segrete Tracce di Memoria” Alleanza di Artisti in Memoria della Shoah, aperta al pubblico fino al 3 febbraio.

La rassegna è stata ideata e curata da Virginia Monteverde, promossa dall’Associazione Art Commission in collaborazione con  Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e ILSREC, ed è nata con lo scopo di ricordare la Shoah, attraverso un percorso artistico di forte impatto emozionale.

La mostra è allestita nelle celle delle antiche carceri della Torre Grimaldina, un luogo già di per sé evocativo che si presta ad ospitare le installazioni site specific degli artisti.

A proporre le proprie riflessioni sul tema della Memoria saranno gli artisti: Andreas Blank, Andreas Burger, Jan Kuck, Federica Marangoni, Giuseppe Negro, Silvano Repetto, Daniele Sigalot.

Come per le edizioni precedenti, nell’ambito di Segrete, un gruppo di giovani artisti parteciperà al progetto Peace Project, quest’anno curato da Martina Campese. Artisti: Valeria Dardano, Cri Eco e il Collettivo DAMP (Luisa de Donato, Alessandro Armento, Viviana Marchiò, Adriano Ponte) con Mauro Campagnaro.