Home Cronaca Cronaca Genova

Cileno e colombiano lasciati liberi, ma non rispettano disposizioni del giudice: arrestati

0
CONDIVIDI
Carabinieri (foto di repertorio)

Nella giornata di ieri, i Carabinieri dell’aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Sampierdarena e la pattuglia della Stazione Carabinieri di Pegli, hanno rispettivamente tratto in arresto:

un cileno di 24 anni, gravato di pregiudizi di polizia, sottoposto all’obbligo di presentazione giornaliera per reati inerenti la Legge sugli stupefacenti, a seguito delle reiterate violazioni;

un colombiano di 17 anni, gravato di pregiudizi di polizia, attualmente sottoposto all’affidamento in prova, a seguito di una rapina, a seguito delle reiterate violazioni.

Gli immigrati, che nonostante i precedenti non erano mai stati rimpatriati, dopo le formalità sono stati rinchiusi nel carcere di Marassi e presso il centro di Giustizia minorile di Torino.