Home Sport Sport Genova

Samp, l’ex Zenga al veleno: Fui cacciato e quasi retrocedevano

0
CONDIVIDI

L’ex blucerchiato Zenga, in lizza per la panchina dell’Udinese nonostante la probabile permanenza di Luca Gotti fino al termine della stagione,  ha commentato queste notizie.

“Si fa il mio nome per l’Udinese? Spero che ci sia qualcosa di concreto. A marzo, quando il Venezia mi ha mandato via, non ho dormito. Vivo il mio lavoro al cento per cento, quando alleno mi sveglio anche la notte e mi metto a studiare determinate situazione di gioco.

A Genova con la Sampdoria stavo facendo cose regolari, mi hanno esonerato e per poco non vanno in Serie B. Ma nessuno me lo ha riconosciuto. Sono retrocesso col Crotone, ma nel girone di ritorno abbiamo fatto un campionato pazzesco.

Appena è venuto fuori il mio nome per l’Udinese, è subito uscita una falsa notizia secondo la quale sarei indeciso perché dovrei fare un programma televisivo. Ma come si fa a scrivere una cosa del genere?”