Home Politica Politica Genova

Salvatore: a.d. Autostrade Castellucci non ha ancora chiesto scusa a Genova

0
CONDIVIDI
Crollo Ponte Morandi, ministro Danilo Toninelli in Val Polcevera

“Le dimissioni dell’Ad di Aspi Castellucci sono attese da tempo, eppure non sono ancora state formalmente presentate”.

Lo ha dichiarato ieri la capogruppo regionale Alice Salvatore (M5S).

“Attendiamo da tempo questo gesto – ha aggiunto Salvatore – che riteniamo doveroso e fin troppo rimandato. Non solo non si è ancora dimesso, ma Genova e la Liguria stanno ancora aspettando un altro gesto: le scuse dell’amministratore per l’immane tragedia che si è abbattuta su Genova.

Un dramma che prima ha stroncato la vita di 43 persone e che poi ha messo in ginocchio un’intera città e la sua regione. Chiedere scusa non comprometterebbe la sua posizione. Sulle colpe deciderà la magistratura.

Fa specie sapere che Castellucci, arrivato a Genova per l’interrogatorio in tribunale, abbia chiesto ai giudici di poterlo fare in un luogo appartato. Richiesta che i pm hanno giustamente negato. Era suo dovere rispondere delle azioni della Società che rappresenta nei luoghi dove si amministra la Giustizia. In Tribunale, non in luogo appartato e lontano dagli occhi della stampa e dei genovesi”.