Home Cronaca Cronaca Genova

Rumeni sorpresi in auto con coca e crack: arrestati

0
CONDIVIDI
Cocaina (foto di repertorio)

Ieri mattina i poliziotti dell’U.P.G. hanno arrestato due rumeni, un 18enne senza fissa dimora e un 29enne, entrambi pluripregiudicati, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e il secondo anche per resistenza a Pubblico Ufficiale in quanto si è opposto con violenza al controllo.

I due erano stati notati in Piazzale del Basilico di Prà a bordo di una vettura risultata poi sottoposta a fermo amministrativo ed il successivo controllo personale e dell’auto ha permesso il rinvenimento di 2,50 gr.di cocaina, 0,35 gr. di crack, 23 gr. di sostanza da taglio e 190 euro probabile provento della vendita dello stupefacente.

Inoltre, a bordo della vettura è stato anche rinvenuto un tablet di cui i due non sapevano fornire giustificazioni circa il possesso.

Immediata è scattata anche la perquisizione nella casa del 29enne dove era presente la moglie incinta e 3 figli minori.

Le condizioni igieniche dell’abitazione, invasa da blatte, sono apparse oltremodo carenti e per questo è stato richiesto l’intervento delle autorità competenti.

Al termine dell’attività gli agenti hanno sequestrato una tessera sanitaria, uno smartphone e tre timbri di cui il 29enne non sapeva giustificare il possesso.

Per questo e per il rinvenimento del tablet sull’auto i due sono stati anche denunciati per ricettazione.