Home Cronaca Cronaca Genova

Rubano zaino ed aggrediscono proprietario durante la fuga: arrestati

0
CONDIVIDI
Polizia (foto di repertorio)

La polizia ha arrestato due pregiudicati italiani di 19 e 26 anni per rapina in concorso, denunciando per lo stesso reato, per ricettazione e per possesso ingiustificato di oggetti atti all’offesa una giovane di 20 anni, anche lei con precedenti di Polizia.

I tre, come si vede chiaramente dalle immagini delle telecamere presenti in piazza San Lorenzo, hanno dapprima ingaggiato una lite animata con una coppia di genovesi, anche loro abituali frequentatori della piazza, poi approfittando della concitazione del momento, hanno preso i loro zaini appoggiati sugli scalini della cattedrale e hanno tentato la fuga. Il proprietario dello zaino, accortosi del furto mentre stava richiedendo l’intervento della Polizia, si è messo all’inseguimento dei tre nel tentativo di bloccarli. Una volta raggiunti, i due giovani lo hanno colpito con una tenaglia e con il guinzaglio del cane che era con loro. Fortunatamente l’arrivo tempestivo delle volanti e degli uomini del Commissariato Centro ha interrotto l’aggressione senza che nessuno riportasse ferite.

Dopo aver sedato gli animi e restituito gli zaini ai legittimi proprietari, i tre sono stati condotti in Questura per i dovuti accertamenti.

Durante il controllo, i poliziotti hanno rinvenuto nella borsa della 20enne la stessa tenaglia utilizzata per la rapina e una chiave tripla utilizzata per l’apertura delle carrozze ferroviarie.

I due arrestati sono stati trattenuti in attesa dell’udienza con rito direttissimo previsto per la mattinata odierna.