Home Cronaca Cronaca Genova

Residenti Centro storico genovese: assembramenti per mangiare un panino

0
CONDIVIDI
Centro storico genovese, assembramenti per mangiare un panino (foto Garau)

“Le piazzette deputate al fracasso notturno della movida del centro storico genovese oggi sono posti di fortuna per consumare un panino in piedi o se si trova posto seduti.

Dunque non si può stare seduti nei bar o ristoranti ma ci si arrangia in piazzette che è noto purtroppo nel centro storico non brillano per pulizia e igiene.

Questo è il risultato del mantenere i locali solo in modalità asporto in area arancione, che non risolve il problema degli assembramenti e continua a mettere sempre di più in ginocchio i bar e i ristoranti”.

Lo ha segnalato Claudio Garau, che fa parte di uno dei comitati di residenti di Sarzano.

“Oramai da tempo – ha aggiunto – si è capito che le chiusure e le restrizioni imposte da Roma non sono il percorso giusto per combattere il Covid-19, ma anche con questo Governo in tal senso non è cambiato nulla per aiutare chi ha investito per osservare le regole anti contagio e ha subìto danni economici.

Così si rischia di intraprendere una strada senza ritorno per le attività sul territorio”.