Home Consumatori Consumatori Genova

Reddito di inclusione, 3664 le domande ricevute dal Comune

0
CONDIVIDI
L'assessora comunale all'Istruzione e Politiche socio-sanitarie Francesca Fassio (FI)

Sono ben 3.664 le domande di reddito di inclusione (Rei), la misura di contrasto alla povertà introdotta dal governo, raccolte dagli uffici del Comune di Genova tra l’1 dicembre 2017 e il 30 aprile 2018.

Di queste, finora, poco meno del 25%, 867, ha avuto un esito positivo per almeno un mese di beneficio (tra 187 e 535 euro a seconda del nucleo familiare).

I dati sono stati forniti dall’assessore al Welfare Francesca Fassio.

Il record delle richieste spetta al municipio Valpolcevera, 835;  493 nel municipio Ponente, mentre 459 sono quelle nel Centro Ovest, 456 nel Centro Est, e 61 nel Medio Levante.

Alla commissione hanno partecipato associazioni che si occupano di povertà, ordine degli assistenti sociali ed Asl.

1090 al 24 aprile le chiamate al numero verde del Comune per dare informazioni sul Rei, di cui il 30% arrivava da altre città in prevalenza della Sicilia e della Campania.